Banchette, è grave in ospedale la pensionata che ha ferito il marito con il coperchio di una scatoletta

Banchette

/

15/05/2017

CONDIVIDI

L'anziano coniuge ha riportato ferite guaribili in venti giorni. La donna si è aggravata nel pomeriggio. Denunciata per tentato omicidio

Versa in gravi condizioni di salute all’ospedale Mauriziano di Torino l’anziana pensionata di 80 anni che ha aggredito il marito impugnando il coperchio di una scatola metallica di pelati ferendolo e ferendo gravemente se stessa. Quello che questa mattina si riteneva potesse essere l’epilogo di un litigio si è in seguito rivelato un raptus che ha colpito la donna e in seguito al quale ha ferito al collo il marito. Poi con il medesimo coperchio della scatola di pelati si è tagliata la gola.

E’ stato il marito a chiamare il proprio medico di famiglia nonostante le ferite riportate. Quando si è reso conto dell’accaduto il medico ha avvertito i carabinieri della Compagnia di Ivrea al comando del capitano Domenico Guerra. I due protagonisti del sanguinoso episodio sono stati ricoverati in ospedale a Ivrea ma mentre i medici hanno giudicato guaribile in venti giorni l’uomo nel pomeriggio le condizioni di salute della donna sono andate via via peggiorando fino a quando i medici non ne hanno decretato il trasferimento all’ospedale Mauriziano di Torino.

La tragedia ha avuto luogo nell’appartamento di un elegante edificio residenziale in via Pavone a Banchette. I carabinieri stanno lavorando alacremente per ricostruire ogni singola fase della vicenda: la lattina metallica di pomodori pelati è stata recuperata. Sul caso indaga anche la procura di Ivrea. Il pubblico ministero della procura di Ivrea Chiara Molinari valuterà la posizione della donna che, per il momento, indipendentemente dalle condizioni di salute, è stata denunciata per tentato omicidio.

 

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

12/11/2018

Canavese: il “GraiesLab” che punta su innovazione, turismo, mobilità e servizi socioassistenziali

Prenderà il via giovedì 15 novembre a partire dalle ore 15 a Torino nello spazio eventi […]

leggi tutto...

Ingria

/

12/11/2018

Valsoana: l’Enel realizza una nuova linea elettrica. La strada provinciale n° 47 chiude al traffico

L’Enel realizzerà una nuova linea elettrica in Valsoana e per questa ragione la Città Metropolitana ha […]

leggi tutto...

Ivrea

/

12/11/2018

Ivrea, il carcere non è sicuro. L’Osapp, indacato della polizia penitenziaria: “Deve essere chiuso”

L’Osapp, il sindacato autonomo che rappresenta e tutela gli agenti della polizia penitenziaria, non ha dubbi: […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy