Banchette, due rapinatori prendono d’assalto l’ufficio postale e fuggono con un qualche centinaio di euro

Banchette

/

23/10/2017

CONDIVIDI

Dopo essersi impossessati del denaro contenuto nelle casse, i due banditi sono fuggiti senza lasciare traccia

Hanno preso d’assalto l’ufficio postale di via Roma a Banchette e si sono dovuti accontentare di alcune centinaia di euro contenuti nel cassetto: non è stata una rapina particolarmente fruttuosa per i due banditi che sono penetrati nell’ufficio con il volto coperto da felpe e berretti con visiera. E’ accaduto intorno a mezzogiorno di venerdì 20 ottobre. Uno dei due rapinatori impugnava una pistola con la quale ha minacciato le due impiegate presenti nell’ufficio postale.

Dopo essersi impossessati del denaro i due malviventi sono fuggiti: è probabile che ad attenderli all’esterno vi fosse un terzo complice a bordo di un’auto sulla quale sarebbero fuggiti senza lasciare traccia. Ad avvisare i carabinieri sono stati i dipendenti dell’ufficio postale non appena i rapinatori si sono precipitosamente allontanati. Sul posto sono intervenute diverse gazzelle dei carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Ivrea.

Gli uomini dell’Arma non trascurano ogni possibile pista e si ipotizza che i il gruppo di rapinatori possa aver compiuto, circa due settimane fa, la rapina all’ufficio postale di Rivarolo Canavese.

Dov'è successo?

Leggi anche

20/09/2018

Asl T04: una stanza multisensoriale per gli affetti d’autismo grazie alla donazione di Ausilia Onlus

Una generosa donazione dell’Associazione Ausilia Onlus – Associazione nata a Torino nel 2013 che lavora in […]

leggi tutto...

Volpiano

/

20/09/2018

Crisi Comital-Lamalù: l’assessore Pentenero: “Intervenga il governo per salvare i dipendenti”

Si è svolto nella mattinata di oggi, giovedì 20 settembre, presso l’assessorato al Lavoro della Regione […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

20/09/2018

Castellamonte: coltivava marijuana in un terreno agricolo in frazione Spineto. Arrestato 35enne

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ivrea hanno arrestato in flagranza di reato D.D., […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy