Balme: si reca al pascolo e non ritorna a valle. Ricerche in corso per ritrovare pastore 45enne

25/08/2019

CONDIVIDI

Tecnici del Soccorso alpino e vigili del fuoco dalla serata di sabato 24 agosto stanno perlustrando il versante della montagna

Il mattino era partito, come di consueto, per raggiungere il Pian della Mussa per far pascolare le pecore ma la sera non era più rientrato. L’allarme è scattato nella serata di sabato 24 agosto. Di norma il pastore, un uomo di 45 anni di origini romene, dal rifugio Ciriè che è situato a quota 1.800 metri è solito risalire il versante della montagna per portarsi a 2 mila metri di altitudine.

Ieri era scomparso da Balme. Alle operazioni di ricerca, tutt’ora in corso stanno partecipando i tecnici del Soccorso Alpino e speleologico del Piemonte e i vigili del fuoco che, nel corso della notte, hanno battuto i sentieri che portano al Pian del Giais e le pendici del monte Ciaramella.

La presenza della nebbia ha ostacolato non poco le operazioni di ricerca, supportate, nel caso specifico anche da una elicottero Drago dei vigili del fuoco.

Uno dei cani che abitualmente aiutano il pastore a badare al gregge di percolo è sceso da solo a valle. Le ricerche continuano incessantemente. (Immagine d’archivio).

Leggi anche

21/09/2019

Rivarolo Canavese: coinvolti in un incidente stradale una ciclista e un “centauro”. Non sono gravi

Due feriti, per fortuna non gravi: è il bilancio di un incidente stradale nel quale sono […]

leggi tutto...

21/09/2019

Venaria: arrestato un pusher che spacciava il “Krokodril”, la droga che provoca cancrene mortali

Si chiama “Krokodil” l’ultima, devastante droga, apparsa sul mercato internazionale. Si ricava dalla codeina e viene […]

leggi tutto...

21/09/2019

Lanzo: perde il controllo dell’auto e sfonda la recinzione della Torino-Ceres. Traffico bloccato per due ore

Dopo aver perso, per cause ancora in via di accertamento il controllo della Toyota Yaris che […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy