Baldissero Canavese: perde il controllo dell’auto e si schianta contro un muro. Ferita una donna

Baldissero Canavese

/

12/04/2016

CONDIVIDI

Nel violento impatto l'auto ha anche danneggiato una colonnina per la distribuzione del gas metano. La conducente è finita all'ospedale di Ivrea

L’auto è sbandata all’improvviso, uscendo dalla careggiata e andando a schiantarsi con violenza contro il muro di recinzione in mattoni che circonda un’abitazione. La conducente dell’automobile, Maria Rosaria C., residente a Castellamonte ha riportato lievi ferite giudicate guaribili dai medici in pochi giorni. L’incidente stradale ha avuto luogo nel pomeriggio di ieri lungo la strada provinciale che collega Castellamonte a Baldissero Canavese in Valchiusella. Nell’impatto l’auto ha anche colpito una colonnina del gas, provocando una fuga di gas dovuta alla forzata piegatura di un tubo. Sul luogo del sinistro sono intervenuto i vigili del fuoco di Ivrea che hanno estratto la donna dall’abitacolo semidistrutto dell’automezzo e hanno arrestato la fuga di gas.

La donna è stata medicata sul luogo dell’incidente del personale medico del 118 e trasportata a bordo di un’ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Ivrea, dove è stata sottoposta agli esami clinici di rito. A giudizio dei sanitari le condizioni di salute della paziente ono sarebbero particolarmente preoccupanti. Toccherà ai tecnici della società che gestisce la distribuzione del gas metano, valutare l’entità del danno prodotto dall’urto della macchina contro l’impianto. I rilievi di rito sono stati compiuti dai carabinieri della stazione di Agliè che dovranno stabilire le cause per le quali la conducente ha, improvvisamente, perso il controllo dell’auto.

(Immagine di repertorio)

Dov'è successo?

Leggi anche

19/10/2019

Tragico incidente stradale sull’ex statale 460 tra Leinì e Lombardore: due morti e quattro feriti

Due morti e quattro feriti: è il tragico bilancio di un terribile incidente stradale che ha […]

leggi tutto...

19/10/2019

Ivrea, detenuto 35enne tenta di impiccarsi in cella. Salvato in extremis dalla polizia penitenziaria

Un detenuto italiano di origini sudafricane, 35enne, in carcere per omicidio, condannato all’ergastolo (ergastolo), mentre si […]

leggi tutto...

19/10/2019

Il presidente della Regione Alberto Cirio visita le eccellenze imprenditoriali del territorio canavesano

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio si è recato nella mattinata di giovedì 17 ottobre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy