Bairo: si schianta con l’aliante sulle montagne. Morto l’imprenditore Walter Pregno

Bairo

/

11/06/2017

CONDIVIDI

Per cause che sono in via di accertamento il veivolo ha perso quota fracassandosi a monte dell'Alpe Rissuolo in Valsesia. Il corpo recuperato dai volontari del Soccorso Alpino e dalla Guardia di Finanza

L’aliante ha perso quota per cause ancora da accertare ed è andato a schiantarsi contro il fianco della montagna a 2.400 metri di quota: è morto così Walter Pregno, 44 anni, noto imprenditore canavesano residente a Bairo, in quello che doveva essere un pomeriggio interamente dedicato al relax. E’ accaduto nel pomeriggio di ieri, sabato 10 giugno, in Valsesia. Walter Pregno stava sorvolando la Punta delle Pile a monte dell’Alpe Rissuolo quando il veivolo è iniziato a precipitare. L’impatto contro le rocce è stato devastante: l’aliante dopo l’urto è ancora precipitato per duecento metri finendo in uno scosceso prato erboso. L’uomo è stato sbalzato dalla cabina di pilotaggio ed è finito ancora più a valle.

L’allarme è giunto alla centrale operativa del soccorso alpino piemontese che si trova a Grugliasco e immediatamente sono scattate le ricerche con l’ausilio dell’elicottero. Ciò che rimaneva dell’aliante è stato individuato dopo alcuni sorvoli compiuti nella zona. Il medico, gli operatori del 118 e i tecnici dell’elisoccorso si sono calati fino al punto in cui si trovava di corpo esanime di Walter Pregno ma i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare la morte dell’uomo a causa del gravi politraumi riportati nell’incidente. Il fratello di Walter, Flavio Pregno è anche impegnato nelle elezioni comunali che oggi, domenica 11 giugno, si svolgono anche a Bairo come candidato nella lista di Claudio Succio.

La salma di Pregno è stata recuperante anche grazie alla collaborazione dei volontari del Soccorso Alpino di Alagna Valsesia e del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza ed è stata trasportata a Valle a disposizione del magistratura. L’intero paese di Bairo è incredibilmente addolorato per una morte così improvvisa: Walter Pregno, insieme al fratello Flavio gestiva, oltre all’azienda di famiglia lader internazionale  nella produzione di ferri da cavallo, anche un antico Molino del ‘500 riadattato come bed&breakfast.

Il fratello Flavio è già partito per raggiungere il luogo in cui si trova la salma: a lui il triste e doloroso compito di conoscere il cadavere del fratello. Bairo, dalla serata di ieri sabato 10 giugno, sta vivendo momenti di grande dolore.

(Immagine a cura del Soccorso Alpino)

Dov'è successo?

Leggi anche

14/10/2019

I tifosi “granata” del Canavese ricordano la morte, avvenuta 52 anni fa, del campione Gigi Meroni

Non c’è tifoso “granata” che non conservi nel cuore il ricordo di Gigi Meroni che 52 […]

leggi tutto...

14/10/2019

Ivrea in lutto piange la scomparsa di Bianca, la sorella dell’eroico partigiano Gino Pistoni

È morta Bianca Pistoni, sorella del partigiano Gino Pistone. A darne l’annuncio è stato il Gruppo […]

leggi tutto...

14/10/2019

Feletto: è tornata a casa nel pomeriggio la donna che si era allontanata da casa in mattinata

E’ tornata a casa nel tardo pomeriggio di oggi, lunedì 14 ottobre, la pensionata di 72 […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy