Atletica: i canavesani tornano a casa da Ancona con un oro, un argento, un terzo e quarto posto

19/02/2018

CONDIVIDI

Davide Favro si è aggiudicato il titolo italiano nella gara di salto in lungo e l’argento nel salto triplo. Gara capolavoro nel salto in lungo nella quale il santhiatese si è migliorato di ben 25 centimetri passando da 7,03 a 7,28

Un oro, un argento, un quarto ed un ottavo posto, il bottino dell’Azimut Atletica Canavesana ai Campionati italiani Allievi Indoor di Ancona. Davide Favro si è aggiudicato il titolo italiano nella gara di salto in lungo e l’argento nel salto triplo. Gara capolavoro nel salto in lungo nella quale il santhiatese si è migliorato di ben 25 centimetri passando da 7,03 a 7,28.

Dopo un primo salto a 7,06, un terzo a 7,10 ed un quarto a 7,17 la gara lo vedeva ancora al secondo posto dietro a Luca Ciavone che con la stessa misura vantava due salti migliori. Ma all’ultima rincorsa Favro ha stampato un clamoroso 7,28 che lo ha visto raggiungere la vetta d’Italia. Gara fantastica sia per Davide sia per i compagni di squadra Lorenzo Puscedu quarto e Lorenzo Novo ottavo entrambi al primato personale.

Non si era mai visto nella storia dei campionati un terzetto tra i primi otto nella stessa gara. Merito del tecnico sociale Marco Airale, 27enne di Bosconero, che da pochi mesi ha fondato la Eracle Academy che opera allo stadio Paolo Rava di Chivasso. Airale, fisioterapista, ex atleta della Polisportiva Bosconerese prima e dell’Atletica Canavesana dopo è un canavesano doc che ha sempre creduto nel territorio.

Davide Favro ha sfiorato la doppietta anche nella gara di triplo nella quale si è piazzato al secondo posto a soli cinque centimetri dal vincitore. Anche in questa competizione il saltatore della Canavesana ha eseguito al sesto salto la migliore performance atterrando a 14,65.
Atleta longilineo 1,82 metri per 69 chilogrammi di peso, Davide frequenta il Liceo di Scienze Umane a Chivasso. Nella categoria Cadetti ha vinto a Cles il titolo italiano di triplo nel 2016 e nel 2017.

Risultati Allievi, lungo: 1. Davide Favro 7,28 (7,06, 7,00, 7,10, 7,17, 6,95, 7,28), 2. Luca Ciavone (Atletica Isernia) 7,17, 3. Ion Soltan (Brixia Atletica) 7,05, 4. Lorenzo Pusceddu 7,00 (6,89, 7,00, 6,65, X, 6,96, X), 8. Lorenzo Novo 6,73 (6,46, X, 6,73, X, 5,16, 6,64, X); triplo: 1. Gabriele Tosti (Bergamo Stars) 14,70, 2. Favro 14,65 (14,45, 12,82, 14,03, 12,24, 14,17, 14,65), 11. Pusceddu 13,62 (X, 13,44, 13,62); 60 hs: 20 Novo 8”60 in semifinale (8”57 in batteria).

Ottimo sesto posto tra le Junior per Mastewal Ghisio in gara nella 86a edizione del Cross Internazionale dei Cinque Mulini che ha avuto luogo a San Vittore Olona in provincia di Varese. La mezzofondista dell’Azimut Atletica Canavesana si è piazzata al 21° posto assoluto. Per il compagno di squadra Alex Abbruzzese 32a posizione nel cross assoluto disputato sulla distanza dei 12 chilometri.

Dov'è successo?

Leggi anche

Castellamonte

/

14/12/2018

Castellamonte: “Terra mia” presenta venerdì 21 nel Salone “Martinetti” il 16° “Quaderno” annuale

E sono 16 i “Quaderni” pubblicati dall’Associazione Culturale “Terra Mia”. Venerdì 21 dicembre 2018, alle ore […]

leggi tutto...

Ivrea

/

14/12/2018

Baldissero-Castellamonte: violento scontro tra due auto sulla strada provinciale 222. Due i feriti

Ancora un incidente stradale: questa volta teatro di un violento scontro tra una Ford Ecosport e […]

leggi tutto...

Valchiusa

/

14/12/2018

Dal 1° gennaio 2019 nasce ufficialmente il nuovo comune di Valchiusa. Avrà 1.104 abitanti

Si chiamerà Valchiusa il nuovo comune della Città Metropolitana che nasce dall’unione di tre comuni della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy