Asl To4: Rina Lovato dirigerà la Radiologia. Eraldo Personettaz a capo della Chirurgia Generale

Ivrea

/

28/10/2016

CONDIVIDI

Il dottor La Vall,e invece, abbandona l'azienda per andare a ricoprire la carica di direttore sanitario del prestigioso ospedale San Martino di Genova

La Direzione Generale dell’ASL TO4 ha assegnato, nella giornata di giovedì 27 ottobre, gli incarichi di Direttore di due Strutture Complesse dell’Azienda: la Radiologia di Ivrea a Rina Lionella Lovato e la Chirurgia Generale di Ciriè del Presidio Ciriè-Lanzo a Eraldo Personnettaz. Incarichi che decorrono dal 1° novembre.

“Sono particolarmente soddisfatto per la nomina di Rina Lovato e di Eraldo Personnettaz – riferisce il Direttore Generale dell’ASL TO4, dottor Lorenzo Ardissoneperché hanno svolto tutta la loro carriera professionale all’interno della nostra Azienda. E questo dimostra che è possibile giungere a ruoli apicali nella stessa organizzazione in cui si è iniziato a svolgere la propria attività professionale, se si lavora con passione e dedizione, dimostrando professionalità e competenza”.

La dottoressa Lovato, classe 1954, una specializzazione in Radiodiagnostica e una in Radioterapia Oncologica, ha iniziato la carriera professionale all’Ospedale di Ivrea nel 1981. Nel 2004 ha ottenuto un incarico di alta specializzazione in TAC-Risonanza Magnetica-Ecografia e, dal 2009 a oggi, ha svolto incarichi di responsabilità nell’ambito dell’ASL TO4: dal 2009 al 2012 Responsabile della struttura complessa Radiodiagnostica dei Presidi Riuniti di Ivrea-Cuorgnè, dal 2012 al 2016 Responsabile della struttura semplice Radiodiagnostica di Ivrea e, dal 1° maggio di quest’anno, Responsabile della struttura complessa Radiologia di Ivrea. Oltre a svolgere attività gestionale e organizzativa in ambito radiologico, nel periodo 2011-2015 la sua attività personale è stata di 58.269 esami, di cui 12.460 TAC e 3.603 ecografie. Autrice di numerose pubblicazioni scientifiche e di comunicazioni-poster in convegni, svolge attività di alto rilievo professionale nell’ambito della Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta.

Il dottor Personnettaz, 60 anni, specialista in Chirurgia con corsi di perfezionamento annuali in Chirurgia laparoscopica, Trattamento del politraumatizzato e terapia intensiva chirurgica e Chirurgia laparoscopica e mininvasiva della parete addominale, ernie e laparoceli, ha iniziato la carriera professionale nel 1982 presso l’allora USSL 38 di Cuorgnè e, salvo un intervallo di un anno e mezzo, nel periodo 1986-1987, presso l’Ospedale di Saluzzo, ha continuato l’attività lavorativa presso l’ex ASL 9 di Ivrea e poi l’ASL TO4. Nel 2009 ha ottenuto un incarico di alta specializzazione in Chirurgia laparoscopica videoassistita, prima nell’ambito della Chirurgia dei Presidi Riuniti di Ivrea-Cuorgnè e poi, da fine 2014, presso la Chirurgia dei Presidi Riuniti di Ciriè-Lanzo. Dal 1987 al 2014 ha gestito l’Ambulatorio di colo-proctologia dell’Ospedale di Cuorgnè, dove ha svolto il ruolo di Responsabile della struttura semplice di Week Surgery dal 2011 al 2014.

Dal 1° febbraio 2015 a oggi è stato Responsabile della struttura complessa Chirurgia Generale di Ciriè-Lanzo. L’attività chirurgica di sala operatoria del dottor Personnettaz consiste in circa 11.000 procedure di chirurgia generale, di cui 6.800 eseguite da primo operatore con tecnica tradizionale e laparoscopia, in elezione e in urgenza. Componente della Rete aziendale per il trattamento delle lesioni cutanee croniche e del Gruppo Interdisciplinare Cure aziendale per i tumori dello stomaco e del colon-retto, è socio ordinario dell’Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani (ACOI) e della Società Italiana di Chirurgia Endoscopica e Nuove Tecnologie (SICE) ed è autore e co-autore di numerose pubblicazioni in riviste scientifiche e atti congressuali.

“Sono anche molto soddisfatto perché due altri nostri Direttori, Cinzia Tudini e Giovanni La Valle, vanno ad assumere incarichi di Direzione strategica in Aziende sanitarie liguri – conclude il general manager dell’Asl -. Non può che far piacere che l’esperienza professionale da loro maturata nella nostra organizzazione, unita ovviamente alla loro grande competenza, abbia contribuito a farli scegliere per incarichi così importanti”.

La dottoressa Tudini, Dirigente Responsabile del Provveditorato, il 29 ottobre assume l’incarico di Direttore Amministrativo dell’ASL 4 di Chiavari.
Il dottor La Valle, Direttore del Presidio ospedaliero di Chivasso, il 1° novembre assume l’incarico di Direttore Sanitario della più importante Azienda ospedaliero universitaria della Regione Liguria, il San Martino di Genova, un Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico di rilevanza nazionale.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/02/2018

Il sindaco di Valperga Francisca a “Il Punto” di Canavesenews in onda su Torino e Canavese Tv

E’ sindaco di Valperga soltanto da poco più di tre anni e da altrettanto tempo Gabriele […]

leggi tutto...

19/02/2018

Atletica: i canavesani tornano a casa da Ancona con un oro, un argento, un terzo e quarto posto

Un oro, un argento, un quarto ed un ottavo posto, il bottino dell’Azimut Atletica Canavesana ai […]

leggi tutto...

19/02/2018

Leinì: i carabinieri scoprono una centrale dello spaccio di droga pedinando un pusher attivo in paese

Lo spacciatore aveva consegnato la dose ad un cliente tossicodipendente e non si era accorto che […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy