Asl T04: Fabrizio Bogliatto, 44 anni, è il nuovo direttore di Ostetricia e Ginecologia di Ivrea

Ivrea

/

14/11/2018

CONDIVIDI

Il dirigente medico ha svolto intensa attività scientifica internazionale e attività didattica universitaria nel settore di competenza. E’ stato relatore e docente in congressi nazionali e internazionali e autore di numerosissime pubblicazioni scientifiche

Fabrizio Bogliatto, 44 anni, è il nuovo Direttore della Struttura Complessa Ostetricia e Ginecologia Ivrea. Dopo la laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Torino ha conseguito, presso la stessa Università, la specializzazione in Ginecologia e Ostetricia e un dottorato di ricerca in Scienze Cliniche Ginecologiche, in entrambi i casi con la valutazione di 70/70 con lode e tesi di specializzazione meritevole di dignità di stampa.

Fabrizio Bogliatto ha iniziato la carriera professionale nel 2005 presso l’Azienda Ospedaliera Oirm-Sant’Anna di Torino, prima in qualità di esperto in colposcopia e nel trattamento chirurgico delle patologie del basso tratto genitale femminile in donne positive per l’Hiv e poi nell’ambito di un progetto sperimentale della Rete Oncologica della Regione Piemonte relativo al trattamento palliativo delle neoplasie ginecologiche presso il Dipartimento di Discipline Ginecologiche e Ostetriche.

Nell’ambito dell’Asl T04, prima ex Asl 7 di Chivasso, Bogliatto ha iniziato a lavorare dal mese di agosto 2007, con numerosi incarichi dei quali si citano i principali: organizzazione e gestione dell’Ambulatorio di Gravidanza a Rischio dell’Ostetricia e Ginecologia di Chivasso nel 2010; Coordinatore clinico e Referente aziendale dell’attività di colposcopia e di screening di secondo livello dei tumori del collo dell’utero (Prevenzione Serena) dal 2014; organizzazione in regime ambulatoriale protetto dell’attività dipartimentale chirurgica per le lesioni pre-invasive del collo dell’utero con approccio chirurgico mini-invasivo; Coordinatore della Rete aziendale di Patologia del Basso Tratto Urogenitale Femminile dal 2014; Referente aziendale della struttura dipartimentale Consultori da aprile 2016 e poi Responsabile della stessa struttura operativa da gennaio 2017. A quest’ultimo incarico si è aggiunto quello di Coordinatore della Rete aziendale di Patologia Pelvica e Perineale con attività chirurgica mini-invasiva.

Il dottor Fabrizio Bogliatto ha svolto intensa attività scientifica internazionale e attività didattica universitaria nel settore di competenza. E’ stato relatore e docente in congressi nazionali e internazionali e autore di numerosissime pubblicazioni scientifiche. Ha svolto il ruolo di Presidente dello European College for the Study of Vulval Disease (ECSVD) ed è componente di numerose Società Scientifiche nazionali e internazionali.

“Sono particolarmente soddisfatto per la nomina di Fabrizio Bogliatto – commenta il direttore generale dell’Asl T04 Lorenzo Ardissone –, di cui ho potuto apprezzare in questi anni un’eccezionale passione e dedizione per il proprio lavoro ed eccellenti competenze a livello clinico, organizzativo e relazionale. La sua grande professionalità gli ha permesso di raggiungere un ruolo apicale nella stessa organizzazione nella quale ha svolto gran parte della sua carriera”.

Dov'è successo?

Leggi anche

Rivarolo Canavese

/

13/12/2018

Il 6 gennaio si correrà a Rivarolo il Cross del Malgrà, prova del Circuito Regionale campestre

Si correrà il 6 gennaio 2018 la quarta edizione del Cross del Malgrà di Rivarolo valevole […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

13/12/2018

La “Canavesana” scivola verso il baratro. E il sindaco Rostagno convoca Gtt, Regione e Comuni

Un incontro a porte aperte per fare il punto sulle gravi criticità della linea ferroviaria Chieri-Rivarolo-Pont […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

13/12/2018

Omicidio Rosboch in Corte d’Appello. La procura: “Nessuno sconto di pena a Defilippi e Obert”

Potrebbe essere pronunciata domani, venerdì 14 dicembre, la sentenza della Corte di Appello di Torino nei […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy