Arrivano i carabinieri alla Comital, attimi di tensione davanti ai cancelli. Due lavoratori contusi

Volpiano

/

23/08/2017

CONDIVIDI

L'arrivo di una decina di autotrasportatori ha scatenato la bagarre. La Fiom-Cgil: "Si impone una soluzione immediata"

Scontri e contusi alla Comital di Volpiano dove i lavoratori licenziati dall’azienda hanno allestito un presidio permanente: nella mattinata di mercoledì 23 agosto, alcuni autotrasportatori avrebbero tentato di forzare il blocco facendo spostare i dipendenti schierati davanti ai cancelli dell’azienda. Sono stati momenti in cui la tensione nell’aria è divenuta decisamente palpabile: un operaio è caduto a terra ed è stato richiesto, per questo, l’intervento del 118, mentre altri due lavoratori hanno riportato leggere contusioni.

Sul luogo sono intervenuti i carabinieri della stazione di Volpiano e, successivamente i funzionari della Digos di Torino e il sindaco di Volpiano Emanuele De Zuanne. A decidere di presidiare i cancelli della Comital sono stati, il 31 luglio scorso, i 138 dipendenti licenziati dalla società francese Aedi che ha finora gestito l’attività produttiva. La Comital, che ha sede a Volpiano, produce laminati destinati all’alimentazione e all’industria farmaceutica.

“Il brutto episodio di questa mattina rafforza la necessità di una soluzione in tempi brevi per salvaguardare l’attività produttiva e l’occupazione dei lavoratori – ha dichiarato Federico Bellono, segretario provinciale della Fiom-Cgil -. Per questo motivo chiediamo l’intervento urgente delle istituzioni”.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/08/2019

Vestignè: esce dal cortile va in strada e viene travolto da un’auto. Bimbo di 5 anni grave in ospedale

Travolto da una Fiat Punto mentre si trovava sulla strada: un bambino di cinque anni di […]

leggi tutto...

17/08/2019

La vergogna del “Ponte Preti”: dopo tante promesse di interventi tutto è come prima

E’ trascorso un anno da quando il senatore castellamontese Eugenio Bozzello indisse una raccolta di firme […]

leggi tutto...

17/08/2019

Scatta l’allarme al canile di Caluso per sedici cani ammalati di leptospirosi. Due sono deceduti

Tra i 32 cani provenienti da un’azienda agricola della Val di Chy, alcuni erano affetti da […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy