Arrestato in Spagna Piergiacomo Azzalin, l’uomo di Pavone evaso dalla casa di cura di Bra

Pavone

/

09/12/2015

CONDIVIDI

L'uomo era stato definito "socialmente pericoloso". Gli agenti della polizia iberica lo hanno fermato alla stazione ferroviaria di Barcellona

Ci hanno messo un mese ma alla fine lo hanno arrestato. Sono stati gli agenti della polizia spagnola a mettere fine alla fuga di Piergiacomo Azzalin, 32 anni, che, lo scorso 4 novembre era fuggito dalla clinica psichiatrica di Bra in provincia di Cuneo dove era ricoverato. Azzalin è nato a Ivrea ma è domiciliato a Pavone Canavese. Da Oltre un mese l’Interpol era sulle sue tracce: l’uomo era stato ricoverato in casa di cura in custodia cautelare nella struttura per l’esecuzione della misura di sicurezza, come si dice in gergo, emessa dal tribunale di Vercelli.

L’uomo è stato definito “socialmente pericoloso”. E stato il Corpo di polizia spagnola ad avvertire questa mattina le autorità italiane. Azzolin ha una lunga lista di precedenti penali: il primo episodio nel 2008 per ritorsione nei confronti della madre che non gli aveva voluto consegnare le chiavi dell’auto, aveva aperto il rubinetto del gas e aveva fatto esplodere la casa, riportando ferite. A fermarlo, allora, era stata la polizia alla stazione ferroviaria di Ivrea.

Adesso è stato arrestato alla stazione di Barcellona, in Spagna, grazie alla collaborazione tra le forze dell’ordine italiane e iberiche. La sua fuga, al momento, è finita.

Dov'è successo?

Leggi anche

Caselle

/

17/08/2018

Aeroporto di Caselle: la polizia intensifica i controlli. Tre le persone respinte alla frontiera

Controlli serrati della polizia nel ponte di Ferragosto: in considerazione del consistente afflusso di persone nelle […]

leggi tutto...

San Giusto Canavese

/

17/08/2018

San Giusto: incidente sull’A5. Auto finisce fuori strada e si ribalta. Quasi illeso il conducente

Poteva avere un bilancio decisamente più grave il drammatico incidente stradale che ha avuto luogo nel […]

leggi tutto...

San Giusto Canavese

/

17/08/2018

San Giusto: in auto aveva marijuana e hashish. I carabinieri denunciano operaio di 21 anni

I carabinieri di San Giorgio Canavese, nel corso dei servizi di controllo del territorio svolti a […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy