Arrestato in Spagna Piergiacomo Azzalin, l’uomo di Pavone evaso dalla casa di cura di Bra

Pavone

/

09/12/2015

CONDIVIDI

L'uomo era stato definito "socialmente pericoloso". Gli agenti della polizia iberica lo hanno fermato alla stazione ferroviaria di Barcellona

Ci hanno messo un mese ma alla fine lo hanno arrestato. Sono stati gli agenti della polizia spagnola a mettere fine alla fuga di Piergiacomo Azzalin, 32 anni, che, lo scorso 4 novembre era fuggito dalla clinica psichiatrica di Bra in provincia di Cuneo dove era ricoverato. Azzalin è nato a Ivrea ma è domiciliato a Pavone Canavese. Da Oltre un mese l’Interpol era sulle sue tracce: l’uomo era stato ricoverato in casa di cura in custodia cautelare nella struttura per l’esecuzione della misura di sicurezza, come si dice in gergo, emessa dal tribunale di Vercelli.

L’uomo è stato definito “socialmente pericoloso”. E stato il Corpo di polizia spagnola ad avvertire questa mattina le autorità italiane. Azzolin ha una lunga lista di precedenti penali: il primo episodio nel 2008 per ritorsione nei confronti della madre che non gli aveva voluto consegnare le chiavi dell’auto, aveva aperto il rubinetto del gas e aveva fatto esplodere la casa, riportando ferite. A fermarlo, allora, era stata la polizia alla stazione ferroviaria di Ivrea.

Adesso è stato arrestato alla stazione di Barcellona, in Spagna, grazie alla collaborazione tra le forze dell’ordine italiane e iberiche. La sua fuga, al momento, è finita.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/10/2018

Cuorgnè: domenica 21 ottobre “Gran Castagnata” e “Passerella Cinofila” in piazza Martiri

Con l’arrivo dell’Autunno tornano in Canavese le tradizionali “Castagnate”: domenica 21 ottobre sarà la volta di […]

leggi tutto...

Canavese

/

16/10/2018

Trapianto di polmoni a cuore fermo al “Maria Vittoria”. Il donatore è un 40enne canavesano

Primato all’ospedale Maria Vittoria di Torino: l’équipe chirugica diretta dal professor Emilpaolo Manno ha eseguito, oggi, […]

leggi tutto...

Chivasso

/

16/10/2018

Chivasso: dopo quattro anni riapre nel 2019 la sede Inps. Il sindaco Castello: “Stop ai disagi”

Nel 2015, la notizia della chiusura della sede Inps di via Demetrio Cosola a Chivasso, fu […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy