Andrate, giovane di 34 anni si toglie la vita lanciandosi nel vuoto dal balcone. E’ morto sul colpo

Andrate

/

13/01/2017

CONDIVIDI

Non si conoscono ancora le motivazioni che hanno spinto il giovane a lanciarsi nel vuoto

Non si ancora quale tragedia esistenziale stesse vivendo: sta di fatto che un giovane di 34 anni, residente ad Andrate, si è lasciato cadere dal balcone di casa. L’impatto con il suolo è stato violento, devastante. L’uomo è morto sul colpo per gravi politraumi riportati nella caduta. E’ accaduto nella serata di giovedì 12 gennaio in via Marconi.

A lanciare l’allarme è stata la compagna. Sul luogo della tragedia sono subito intervenuti i personale sanitario del 118 e i carabinieri della Compagnia di Ivrea. I sanitari hanno tentato di tutto per rianimare il giovane, ma ogni sforzo si è, purtroppo, rivelato inutile. Il cuore della vittima aveva già cessato di battere. Il giovane, prima di togliersi la vita, non ha lasciato nessun biglietto nel quale spiegava le ragioni del suo gesto.

I carabinieri indagano a tutto campo per risalire alle motivazioni che hanno spinto il suicida, conosciutissimo in paese, a togliersi la vita buttandosi nel vuoto. Andrate da ieri è sotto shock. Nessuno avrebbe mai pensato che quel ragazzo, apparentemente sereno, avrebbe posto fine alla sua giovane esistenza in un modo così drammatico. La salma è stata pietosamente composta nelle camere mortuarie dell’Istituto di medicina legale di Strambino a disposizione della procura di Ivrea.

Dov'è successo?

Leggi anche

Favria

/

16/12/2018

Affollata apericena natalizia del Tennis Club di Favria per il tradizionale scambio di auguri

Hanno chiuso in bellezza una stagione sportiva caratterizzata da grandi tornei e appassionanti sfide con una […]

leggi tutto...

Ciriè

/

16/12/2018

Natale nel reparto di Pediatria a Ciriè: i carabinieri consegnano i pacchi dono ai bambini

Per i piccoli degenti del reparto di pediatria dell’ospedale di Ciriè Babbo Natale veste la divisa […]

leggi tutto...

Ceresole Reale

/

16/12/2018

Giro d’Italia: monta la polemica sulla tappa al Serrù. Legambiente: “Così si danneggiano gli animali”

Legambiente non ha dubbi “Gli animali vengono prima di tutto”. E si rinfocola il rovente dibattitto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy