Andavano a spasso con i coltelli: i carabinieri denunciano due giovani a Valperga e Cuorgnè

Valperga

/

26/05/2017

CONDIVIDI

I due giovani sono stati denunciati in stato di libertà per porto abusivo di strumenti atti a offendere

Se ne andavano a spasso con coltelli in tasca come se nulla fosse: due giovani sono stati denunciati dai carabinieri per porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

A Valperga, nei pressi del parco giochi, i militari hanno trovato un sedicenne in possesso di due coltelli svizzeri della lunghezza di 19 centimetri circa portati senza giustificato motivo nel suo zainetto. I coltelli sono stati sequestrati ed il giovane studente è stato denunciato alla Procura dei minori.

A Cuorgnè, in via XXIV maggio, un 24enne, controllato alla guida della sua auto, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico lungo 15 centimetri, anche in questo caso portato senza giustificato motivo. Per lui è scattata una denuncia a piede libero alla Procura di Ivrea.

Il coltello è stato sequestrato. L’attività preventiva messa in atto dall’Arma continua a produrre risultati significativi: la prevenzione si rivela lo strumento migliore per evitare che vengano commessi reati.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/01/2020

Banchette: cade nel vuoto dal balcone al terzo piano. Ragazza di 25 anni grave al Cto di Torino

È caduta dal terzo piano ed è ricoverata in gravi condizioni al Cto di Torino. Protagonista […]

leggi tutto...

17/01/2020

Rivarolo, il sindaco Alberto Rostagno ha scelto: Michele Nastro è il quinto assessore in Giunta

Il sindaco di Rivarolo Canavese Alberto Rostagno ha sciolto il nodo gordiano del quinto assessore: l’ex […]

leggi tutto...

17/01/2020

Ivrea: detenuto colpito da legionella è grave in ospedale. Controlli sanitari dell’Asl nel carcere

Ivrea: detenuto 50enne colpito da legionella è grave in ospedale. Controlli sanitari nel carcere. È ricoverato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy