Ancora un giorno nero per la Canavesana: centinaia di pendolari cambiano tre treni in tre ore

Rivarolo Canavese

/

04/08/2017

CONDIVIDI

Non è soltanto il caldo africano a penalizzare chi viaggia: viaggiare con i treni Gtt è diventato un vero calvario per moltissimi viaggiatori

La “Canavesana” del Gtt finisce nuovamente nell’occhio del ciclone: due convogli ferroviari che si guastano in rapida successione, ritardi senza fine e pendolari infuriati dal nuovo episodio di disservizio ferroviario avvenuto, tra l’altro, in una giornata particolarmente rovente come quella di mercoledì 2 agosto. Centinaia di passeggeri, per la maggior parte pendolari soltanto nella tratta Rivarolo Canavese e Settimo Torinese hanno dovuto trasbordare su tre diversi treni. I disagi sono quasi paradossali: il treno in partenza da Rivarolo delle 8,19 non è riuscito nemmeno a muoversi dalla stazione di Rivarolo a causa di un improvviso guasto al locomotore, un Ttr di ultima generazione.

Il personale ferroviario si è adoperato per trovare una soluzione e alla fine ha optato per l’uso di un vecchio Etr che dovrebbe essere ormai in disuso. L’iniziativa, per quanto lodevole, non ha prodotto l’effetto sperato tanto che si è fermato, dopo essere partito con mezzora di ritardo, giunto nella stazione di Settimo Torinese si è bloccato per un guasto al carrello di una delle carrozze. Per spostare il convoglio da un binario all’altro i tecnici del Gtt hanno impiegato oltre un’ora.

In sostanza per arrivare alla stazione capolinea di Chieri i passeggeri (che pagano un abbonamento più che salato) hanno impiegato oltre tre ore. I disagi continuano e la protesta cresce in un momento in cui il Gruppo Torinese Trasporti sta attraversando una crisi finanziaria non di poco conto e che getta non poche ombra sul futuro della società dei trasporti pubblici.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/02/2018

Volpiano: intossicati dai fumi in azienda. Due operai finiscono all’ospedale di Chivasso

Lievemente intossicati mentre stavano lavorando all’interno di un’azienda specializzata nell’automotive: due operai sono finiti in ospedale […]

leggi tutto...

22/02/2018

Caselle: la polizia di frontiera ha fermato 73 clandestini che cercavano di entrare in Italia

Arrestati e denunciati perchè cercavano di fare il loro ingresso in Italia sbarcando all’aeroporto “Sandro Pertini” […]

leggi tutto...

22/02/2018

Canavese: la Guardia di Finanza di Lanzo “becca” in flagrante un altro “furbetto del cartellino”

Timbrava il cartellino in un orario precedente a quello effettivo arrivo sul luogo di lavoro e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy