Ancora furti a Rivarolo Canavese: ignoti rubano nella notte le portiere della Fiat Panda delle suore

Rivarolo Canavese

/

24/10/2018

CONDIVIDI

E' accaduto in frazione Pasquaro. Adesso le religiose dovranno percorrere chilometri a piedi per recarsi in città

Hanno agito di notte con il favore delle tenebre: ma non hanno preso d’assalto una banca o un esercizio commerciale ma una Fiat Panda, unico mezzo di locomozione delle suore che gestiscono l’Istituto privato Immacolata Concezione. E’ accaduto nella notte tra lunedì 22 e martedì 23 ottobre in frazione Pasquaro di Rivarolo Canavese. Ignoti hanno reso inservibile l’utilitaria asportandone le portiere come testimonia l’immagine pubblicata sulla pagina Facebook della frazione.

Un gravissimo disagio per le religiose che adesso dovranno percorrere circa tre chilometri per recarsi dalla frazione a Rivarolo Canavese dove si trovano i servizi essenziali come la farmacia o soltanto per recarsi a messa. Ad accorgersi del furto sono state le suore nella mattinata di martedì 23 ottobre.

Le religiose hanno sporto denuncia alla locale stazione dei carabinieri ma in ogni caso saranno isolate fino a quando il carrozziere non avrà fatto un preventivo che siano in grado di pagare. L’automobile appartiene la Congregazione ed è l’unico mezzo del quale le suore disponevano. Sulla vicenda indagano i carabinieri della stazione di Rivarolo Canavese.

Dov'è successo?

Leggi anche

28/05/2020

Coronavirus, l’ora donata dai dipendenti Nova Coop va a sostegno della Croce Rossa piemontese

Nel mese di aprile i dipendenti di Nova Coop, la cooperativa di consumatori con 64 punti […]

leggi tutto...

28/05/2020

Coronavirus in Piemonte: anche oggi numeri incoraggianti. Un solo decesso e contagi in calo

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che giovedì 28 maggio, i pazienti virologicamente guariti, cioè […]

leggi tutto...

28/05/2020

E’ arrivata in Piemonte “Amnèsia”, la super marijuana che fa perdere la memoria. Ed è allarme

Il variegato mercato delle sostanze stupefacenti non cessa di “sfornare” nuove droghe, sempre più potenti e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy