Elezioni: il 26 maggio si vota in 829 comuni piemontesi. Ballottaggio oltre i 15mila abitanti

Canavese

/

25/04/2019

CONDIVIDI

Nei centri abitati che hanno una popolazione superiore ai 15 mila abitanti è previsto il ballottaggio nel caso in cui nessuna lista superi il quorum. In oltre 800 comuni piemontesi e canavesani (il 10% della totalità dei centri abitati italiani) si vota con il turno unico. In Val di Chy e Valchiusa si va alle urne per la prima volta. In Canavese eventuale ballottaggio il 9 giugno soltanto a Leinì

Domenica 26 maggio si voterà per le elezioni europee, regionali e comunali. Le “amministrative” si svolgeranno in ben 829 comuni della Regione Piemonte: di questi 209 sorgono sul territorio della Città Metropolitana, l’ente che è subentrata all’ex provincia di Torino. Una curiosità a margine delle elezioni: Val di Chy e Valchiusa, tra i nuovi comuni istituiti in Piemonte nel 2019, voteranno per la prima volta.

Questi, in ordine alfabetico i comuni che rinnoveranno i consigli comunali ed eleggeranno il nuovo sindaco:

Agliè, Airasca, Ala di Stura, Almese, Alpette, Andezeno, Andrate, Arignano, Balme, Banchette, Barbania, Barone Canavese, Beinasco, Bobbio Pellice, Borgaro Torinese, Borgiallo, Borgofranco d’Ivrea, Borgone di Susa, Bosconero, Brandizzo, Bricherasio, Brozolo, Bruino, Bruzolo, Buriasco, Burolo, Busano, Bussoleno, Buttigliera Alta, Cafasse, Caluso, Campiglione Fenile, Candia Canavese, Candiolo, Canischio, Cantalupa, Cantoira, Caprie, Carema, Caselette, Castagneto Po, Castagnole Piemonte, Castiglione Torinese, Cavour, Cercenasco, Ceresole Reale, Cesana Torinese, Chianocco, Chiaverano, Chieri, Chiesanuova, Chiomonte, Chiusa di San Michele, Ciconio, Cintano, Cinzano, Coassolo Torinese, Coazze, Collegno, Colleretto Castelnuovo, Colleretto Giacosa, Condove, Corio, Cossano Canavese, Cumiana, Druento, Exilles, Fiorano Canavese, Foglizzo, Forno Canavese, Front, Frossasco, Garzigliana, Gassino Torinese, Giaglione, Giaveno, Groscavallo, Grosso, Ingria, Inverso Pinasca, Issiglio, La Cassa, Leinì, Lessolo, Levone, Locana, Lombardore, Loranzé, Luserna San Giovanni, Lusernetta, Macello, Maglione, Mattie, Mazzè, Meana di Susa, Mercenasco, Mezzenile, Monastero di Lanzo, Moncenisio, Montalto Dora, Montanaro, Moriondo Torinese, Nole, Nomaglio, None, Oglianico, Osasco, Oulx, Palazzo Canavese, Pancalieri, Pavone Canavese, Pecetto Torinese, Perosa Argentina, Perrero, Pessinetto, Pinasca, Piobesi Torinese, Piossasco, Piscina, Piverone, Poirino, Pomaretto, Pragelato, Prali, Pralormo, Pramollo, Prarostino, Prascorsano, Pratiglione, Quassolo, Quincinetto, Reano, Ribordone, Riva presso Chieri, Rivara, Rivarolo Canavese, Rivoli, Robassomero, Rocca Canavese, Roletto, Romano Canavese, Rondissone, Rorà, Rubiana, Rueglio, Salassa, Salbertrand, Salza di Pinerolo, San Benigno Canavese, San Colombano Belmonte, San Didero, San Francesco al Campo, San Germano Chisone, San Gillio, San Giorgio Canavese, San Giorio di Susa, San Martino Canavese, San Pietro Val Lemina, San Ponso, San Raffaele Cimena, San Sebastiano da Po, San Secondo di Pinerolo, Sangano, Sant’Ambrogio di Torino, Sant’Antonino di Susa, Sauze d’Oulx, Sauze di Cesana, Sciolze, Settimo Torinese, Settimo Vittone, Sparone, Strambinello, Strambino, Susa, Tavagnasco, Torrazza Piemonte, Torre Pellice, Traversella, Traves, Usseaux, Usseglio, Vaie, Val di Chy, Valchiusa, Vallo Torinese, Valprato Soana, Varisella, Vauda Canavese, Venaus, Verolengo, Verrua Savoia, Vestigné, Vialfrè, Vidracco, Vigone, Villafranca Piemonte, Villanova Canavese, Villar Dora, Villar Focchiardo, Villar Pellice, Villar Perosa, Villarbasse, Villareggia, Villastellone, Vinovo, Vische, Viù, Volvera.

Questi, invece, i comuni sopra ai 15mila abitanti

Sono otto in tutto i comuni che hanno una popolazione superiore ai 15 mila abitanti e ai quali verrà applicato il sistema elettorale maggioritario a doppio turno: Beinasco, Chieri, Collegno, Giaveno, Leini, Piossasco, Rivoli, Settimo Torinese. Gli eventuali ballottaggi sono previsti il 9 giugno.

Leggi anche

12/11/2019

Tangenziale Nord: “beccati” a viaggiare sulla corsia di emergenza. 10 patenti sospese

Lotta dura contro i “furbetti” della corsia d’emergenza, ossia nei confronti di coloro che per evitare […]

leggi tutto...

12/11/2019

Ciriè: studente aggredito da 5 giovani al bar. Aveva inviato un messaggio whatsapp a una ragazza

Ad evitare che la spedizione punitiva di trasformasse in un dramma è stato il fortuito passaggio […]

leggi tutto...

12/11/2019

Cuorgnè: la locale sezione della Lega è al fianco del piccolo Loris Augusti per aiutarlo a guarire

La sezione di Cuorgnè della Lega Salvini non ha voluto far mancare il suo sostegno al […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy