Ambulanza contro Fiat 500: tragedia sfiorata in una stazione di servizio di Castellamonte. Tre i feriti

Castellamonte

/

13/07/2017

CONDIVIDI

I carabinieri di Ivrea stanno indagando per ricostruire la dinamica dell'incredibile incidente. Il ferito più grave è il conducente dell'autoambulanza

Violentissimo scontro tra un’ambulanza contro una Fiat 500: è una giornata “nera” per il traffico automobilistico in Alto Canavese. L’incidente stradale ha avuto luogo, intorno alle 15,00 di oggi. giovedì 13 luglio, nella stazione di servizio Tamoil in frazione sant’Antonio di Castellamonte. La dinamica è ancora tutta da chiarire: l’utilitaria stava per recarsi nell’area di servizio proprio nel momento in cui stava sopraggiungendo a sirene spiegate un’autoambulanza della Croce Rossa.

L’impatto è stato particolarmente violento e drammatico il bilancio dello scontro: ferita la conducente della Fiat 500, 53 anni, residente a Pont Canavese, mentre una volontaria della Croce Rossa, residente in frazione Spineto di Castellamonte, che si trovava a bordo dell’ambulanza ha riportato lievi ferite ed è stata trasortata a bordo un’autolettiga al pronto soccorso dell’ospedale di Ivrea. Particolarmente gravi si sono rivelate le condizioni di salute dell’autista dell’ambulanza che è stato trasportato in elisoccoso al Cto di Torino. Per fortuna, al momento dello scontro tra i due mezzi nella stazione di servizio on si trovavano pedoni.

L’auto è stata scaraventata contro un camion della Teknoservice che stava effettuando il rifornimento di carburante. Sulla complessa dinamica dell’incidente stradale stanno indagando i carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Ivrea. Sul luogo del drammatico sinistro sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Ivrea che hanno messo in sicurezza tutti i mezzi coinvolti.

Dov'è successo?

Leggi anche

Chivasso

/

19/09/2017

Chivasso: ladro cerca di introdursi di sera nella casa di riposo per rubare e finisce in galera

E’ stato arrestato con l’accusa di tentato furto e resistenza dopo aver tentato di introdursi con […]

leggi tutto...

Balangero

/

19/09/2017

Balangero: beve e minaccia la vicina di casa con il fucile. Un 63enne è stato arrestato dai carabinieri

E’ stato arrestato con l’accusa di minacce aggravate e detenzione di armi clandestine e munizioni: nei […]

leggi tutto...

19/09/2017

Sanità: l’Asl To4 contatterà e rassicurerà i pazienti ai quali sono state impiantate le protesi Ceraver

Diversi professionisti si trovano agi arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta giudiziaria relativa a quello che è stato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy