Alpini in lutto a Favria: si è spento all’età di 76 anni l’ex dipendente comunale Vincenzo Damilano

07/04/2020

CONDIVIDI

La tumulazione avrà luogo domani, mercoledì 8 aprile alle 11,00 al Cimitero di Favria. Era stato colpito da un ictus che non gli ha lasciato scampo. Il commosso ricordo di Giorgio Cortese

Si è spento all’età di 76 anni Vincendo Damilano colpito da un ictus che non gli ha lasciato scampo. Per circa 17 anni aveva lavorato in Comune. Abitava a Rivarolo, a ridosso del centro abitato di Favria ed era iscritto al “Gruppo Alpini di Favria”. La tumulazione avrà luogo domani, mercoledì 8 aprile alle 11,00 al Cimitero di Favria. Ospitiamo volentieri il commovente ricordo di Giorgio Cortese:
“Ciao Censo. Gli Alpini del Gruppo di Favria si stringono al dolore della tua famiglia. Caro Censo, la tua morte non è stata vana perché lasci segni tangibili del tuo amore tra tutti quelli che ti hanno conosciuto. Mi ricordo la prima volta che sono entrato nella sede del gruppo, con il tuo atteggiamento giovale ed affabile e mi hai messo subito a mio agio. Quanti aneddoti avevi da raccontare dopo quasi due lustri in servizio come cantoniere al Comune di Favria. Caro Censo, quando indossiamo il cappello degli Alpini succede qualcosa di magico, si diventa Alpino. E quando un Alpino viene a mancare non è morto, ma è soltanto andato avanti, posando lo zaino. Caro Censo, come dicevi sempre, andiamo avanti, con forza e coraggio. Il coraggio che hai dimostrato in 76 anni di vita, un coraggio impastato di pazienza e tenacia e buon senso, ma sempre andando avanti anche quando negli ultimi anni la salute ti era venuta a mancare e non sei morto per Covid 19, è stata un esempio per molti.

La tumulazione avrà luogo mercoledì 8 aprile alle 11,00 al Cimitero di Favria, purtroppo per le attuali disposizioni di legge come Alpini non saremo vicino a Te per renderti i dovuti onori alle tue spoglie mortali. Ma uniti nella preghiera chiederemo al Signore di lasciarti andare tra le tue montagne, dove incontrerai i tuoi amici Alpini che ci hanno già lasciato e che ti prepareranno una grande festa con tuo cognato Alpino Bruno mancato anche lui solo cinque mesi fa. Signore lascialo andare per i sentieri dell’eternità. Caro Censo per i Tuoi famigliari e noi è difficile convincersi e rassegnarsi alla Tua partenza, ma lo si deve fare. Non c’è alternativa, sarai sempre nei nostri cuori. La morte terrena mette fine alla vita su questa terra, non ai ricordi. Ciao Censo”.

Leggi anche

27/05/2020

Coronavirus: nel ponte del 2 giugno in Piemonte mascherine obbligatorie anche negli spazi aperti

Coronavirus: nel ponte del 2 giugno in Piemonte mascherine obbligatorie anche negli spazi aperti. Da venerdì […]

leggi tutto...

27/05/2020

Coronavirus: la Regione stanzierà 7 milioni di euro per la ripartenza del comparto artigianale

Coronavirus: la Regione stanzierà 7 milioni di euro per la ripartenza del comparto artigianale. “Giusta e […]

leggi tutto...

27/05/2020

Coronavirus: oggi nessun morto di Covid in Piemonte. Stabili i contagi. Si svuotano gli ospedali

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, mercoledì 27 maggio i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy