Alpette: al Musrai incontro con Anna Torretta, pluricampionessa italiana di arrampicata sul ghiaccio

Alpette

/

08/07/2017

CONDIVIDI

Domenica 9 luglio la campionessa del mondo Anna Torretta sarà ospite nel suggestivo pianoro di Alpette grazie all’iniziativa cultural-sportiva che è frutto della collaborazione tra l’associazione Culturale “La Neve dell’Ammiraglio” e la libreria Mondadori di Ivrea

Domenica 9 luglio la campionessa del mondo Anna Torretta sarà ospite del Musrai di Alpette grazie all’iniziativa cultural-sportiva che è frutto della collaborazione tra l’associazione Culturale “La Neve dell’Ammiraglio” e la libreria Mondadori di Ivrea.

Dopo lo splendido pomeriggio trascorso fuori porta la scorsa domenica 25 giugno, nello splendido scenario dell’alpeggio Musrai, a dieci minuti di macchina dal comune di Alpette in provincia di Torino dove è stato possibile incontrare l’ultramaratoneta Marco Olmo, domani domenica 9 luglio l’appuntamento è fissato con una campionessa di levatura mondiale, Anna Torretta, ancora in attività, un’atleta che ha fatto (come Marco Olmo) della tenacia, della resistenza e del riscatto la sua ragione esistenziale; Marco Olmo e Anna Torretta, sono al tempo stesso due grandi campioni anche due scrittori e divulgatori di un pensiero e di uno stile di vita che sta dalla parte della natura.

Nella suggestiva cornice del Musrai la  pluricampionessa italiana e vicecampionessa del mondo (nel 2006) di arrampicata sul ghiaccio, dialogherà del suo personale, intimo e fiabesco rapporto con la montagna, presentando il suo libro di prossima uscita “La Montagna Che Non C’é” (ed. Piemme).

L’ingresso libero. Consigliatissimo per i bambini. Tutti gli animali sono benvenuti. Info al 349.82.82.777

Anche questo appuntamento costituisce anche l’occasione per rincontrare, mostrare quel che è stato fatto e ringraziare con un attestato di riconoscenza, tutti coloro che hanno sostenuto l’alpe Musrai durante la campagna di crowdfunding per la ristrutturazione integrale della baita “ad madle“. Musrai è il nome di un pianoro meraviglioso, a 1151 metri di altitudine, sito nel comune di Alpette, in provincia di Torino. La sua storia si intreccia con quella di un gruppo di ragazzi che a partire dagli anni ’90, ispirati dall’amico Guido, hanno deciso di prendersi cura di questo alpeggio, di sottrarlo a sterpi, degrado e disboscamento selvaggio, di ristrutturarne le baite e la piccolissima chiesa, portarvi l’acqua, produrvi l’energia elettrica indispensabile, rilanciarlo a nuova vita (inizialmente per se stessi, poi, piano piano, per un pubblico sempre più vasto e affezionato). Oggi Guido non c’é più. Ma il presente del Musrai è un luogo bello da togliere il fiato, gestito da quegli stessi ragazzi, diventati grandi e costituitisi in una dinamica ed attivissima associazione culturale denominata “La Neve dell’Ammiraglio”.

Il 12 luglio del 2015 al pianoro del Musrai era salito Mauro Corona a parlare dell’importanza di prendersi amorevole cura del proprio territorio, di resistere al degrado ambientale, culturale e morale: quel giorno lassù c’erano circa 1.000 persone. Questo successo ha determinato l’associazione a fare ancora di più: così nasce l’iniziativa: Quota: 1151 – Inclinazione: resistente, con l’obiettivo di segnalare e pulire un sentiero tematico-narrativo all’anno; di migliorare e potenziare alcuni eventi già molto partecipati quali La Candelata; di ristrutturare integralmente la baita ad Madle; ma soprattutto di portare al Musrai, ogni estate, grandi nomi della cultura e dello sport fra coloro che stimolano il rafforzamento di un pensiero e di un’attitudine per l’appunto “resistente”.

Dov'è successo?

Leggi anche

Castellamonte

/

24/11/2017

Castellamonte, in biblioteca il laboratorio creativo per trasformare in doni gli oggetti riciclati

E’ dedicato alle imminenti feste natalizie il laboratorio creativo dal titolo “Aspettando il Natale…” per bambini […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

24/11/2017

Liceo linguistico al “Moro” di Rivarolo: è finalmente arrivato l’assenso della Città Metropolitana

L’Istituto di Istruzione Superiore “Aldo Moro” di Rivarolo Canavese potrà contare dal prossimo anno scolastico, su […]

leggi tutto...

Caselle

/

24/11/2017

La procura ha incaricato il casellese Mauro Esposito di far luce sulla tragedia di piazza San Carlo

Sarà l’architetto casellese Mauro Esposito, l’imprenditore casellese  testimone di giustizia che ha svelato la presenza della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy