Alice Superiore: avevano allestito una mini serra di cannabis in casa. Denunciati due coniugi

14/06/2018

CONDIVIDI

I coniugi, incensurati, sono stati deferiti dai carabinieri della stazione di Vico Canavese

I carabinieri della Stazione di Vico Canavese hanno denunciato in stato di libertà per coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti due coniugi abitanti ad Alice Superiore. Nella loro abitazione i militari hanno rinvenuto una mini serra artigianale di cannabis, con teli, lampada, temporizzatore, dove erano coltivate sette piante, di cui tre di altezza di circa 65 centimetri ed altre più piccole, che sono state sequestrate insieme al materiale.

I coniugi, incensurati, sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura di Ivrea per coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti.

Continua l’attività dei carabinieri di Vico Canavese per il contrasto alla produzione ed allo spaccio di sostanze stupefacenti in Valchiusella, dove nell’ottobre del 2017 i militari hanno sequestrato ingenti quantitativi di marijuana.

Dov'è successo?

Leggi anche

05/04/2020

Coronavirus, i veterinari: “Non pulite le zampe del cane con la candeggina dopo la passeggiata”

“Pulire le zampe degli animali domestici con la candeggina? È un pericolo per la salute di […]

leggi tutto...

05/04/2020

Il Coronavirus avanza in Canavese: 55 i morti, oltre 440 i casi positivi. E a Bairo il primo contagiato

E’ in lenta ma continua ascesa il numero dei decessi causati dall’epidemia da Coronavirus in tutto […]

leggi tutto...

04/04/2020

Coronavirus: per la prima volta volta il numero dei guariti in Piemonte supera quello dei decessi

Trecentoquarantadue pazienti guariti, 546 in via di guarigione. Questo pomeriggio l’Unità di Crisi della Regione Piemonte […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy