Albiano: violento scontro tra auto e furgone sulla provinciale 80. Una donna di 64 anni grave al Cto

Albiano

/

21/11/2017

CONDIVIDI

Una donna alla guida di un'Alfa 147 è in gravi condizioni al Cto di Torino. I medici si sono riservata la prognosi. Meno grave l'autista del furgone che è stato ricoverato all'ospedale di Ivrea

E’ stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per estrarre dalla lamiere contorte della propria auto una donna di 64 anni rimasta ferita in un grave incidente stradale verificatosi sulla strada provinciale 80 che collega i centri abitati di Albiano d’Ivrea con Caravino. E’ accaduto nel primo pomeriggio di oggi, martedì 21 novembre, poco dopo le 13,00 nei pressi del casello autotastradale della bretella dell’autostrada Ivrea-Santhià.

Per cause ancora in via di accertamento, si sono scontrate un’Alfa 147 e un furgone Mercedes. Nel violento impatto tra i due mezzi a riportare gravi ferite è stata L.M. 64 anni che si trovava al volante dell’Alfa 147. Sul luogo del drammatico incidente stradale sono acccorsi, oltre ai vigili del fuoco di Ivrea, il personale sanitario del 118 e i carabinieri della Compagnia di Ivrea. La donna è stata stabilizzata dai sanitari sul posto e successivamente è stata trasportata, a bordo dell’eliambulanza al Cto di Torino. Le sue condizioni di salute, al momento, sono gravissime e i medici si sono riservata la prognosi.

Anche il conducente del furgone Mercedes, R.B. 50 anni, residente a Cossano Canavese, ha riportato alcune ferite ed è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Ivrea ma le sue condizioni di salute non sarebbero gravi. I rilievi sono stati effettuati dai carabinieri che procederanno alla ricostruzione della dinamica.

L’urto è stato particolarmente violento, tanto che l’auto è finita nel fossato che costeggia la strada in direzione di Albiano d’Ivrea. Sulla strada provinciale i mezzi hanno dovuto circolare a senso unico alternato per circa un’ora per consentire le operazioni di soccorso e di rimozione dei mezzi incidentati.

Dov'è successo?

Leggi anche

24/02/2020

Coronavirus, il presidente di Confindustria Piemonte: “Lo scenario richiede l’unità di tutti”

L’impatto del coronavirus sulla salute collettiva è sotto gli occhi di tutti: quello sull’economia rischia di […]

leggi tutto...

24/02/2020

Caluso: tragedia sulla statale 26. Ciclista 61enne di Vestignè muore dopo essere stato travolto

Caluso: tragedia sulla statale 26. Ciclista 61enne di Vestignè muore dopo essere stato coinvolto in un […]

leggi tutto...

24/02/2020

Ivrea/Chivasso: l’Arcivescovo Nosiglia sospende le funzioni religiose nelle Diocesi

Funzioni religiose sospese in tutte le Diocesi di Torino e di Susa. Anche la Curia si […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy