Ala di Stura: era un tecnico del Soccorso Alpino il 33enne precipitato in montagna a Venaus

Ala di Stura

/

13/01/2019

CONDIVIDI

La vittima abitava nelle Valli di Lanzo insieme alla compagna. Ancora da accertare la dinamica

Abitava ad Ala di Stura l’apinista morto a Venaus mentre, in compagnia di alcuni amici, stava scalando le cascate di ghiaccio di Venaus: Matteo Feltro aveva 35 anni e aveva una compagna. Il tragico incidente ha avuto luogo in località Bar di Venaus sabato 12 gennaio a 1.500 metri di quota. A lanciare l’allarme sono stati i compagni scalata quando Matteo è precipitato lungo la discesa.

Sul luogo è intervenuta eliambulanza del 118 ma ogni soccorso si è, purtroppo, rivelato inutile e il medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso del giovane che si trovava su alcuni salti di roccia a valle del sentiero.

Matteo Feltro era un tecnico del Soccorso Alpino della stazione di Ala di Stura che fa parte della Delegazione delle Valli di Lanzo. Il giovane era molto preparato e la dinamica dell’incidente mortale è ancora da chiarire. La salma dello sfortunato scalatore è stata consegnata i carabinieri a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Leggi anche

22/11/2019

Agliè: grande concerto del coro “Les Hirondelles” per ricordare l’ex presidente Giorgio Cremaschi

Agliè ospiterà un grande concerto della Corale “Les Hirondelles” di Aosta in occasione dei 45 anni […]

leggi tutto...

22/11/2019

San Giusto: lavori urgenti nella scuola primaria e media. Il sindaco Giosi Boggio chiude gli edifici

I lavori per rendere più sicure le scuole non erano più differibili e il sindaco di […]

leggi tutto...

22/11/2019

Maltempo, allerta in Piemonte per la pioggia. Le valli del Canavese “sorvegliate speciali”

Il Centro funzionale della Regione Piemonte ha emesso allerta arancione (codice 2, moderata criticità) per quanto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy