Ala di Stura: un incendio ha distrutto la cabina di comando della seggiovia del Comprensorio sciistico

02/09/2019

CONDIVIDI

Pare si tratti di un incendio doloso. Nella cabina l'energia elettrica era assente perchè gli impianti sono chiusi da oltre quattro mesi. Indagano i vigili del fuoco e i carabinieri

Un incendio ha completamente distrutto la biglietteria della seggiovia che conduce i turisti agli impianti di risalita di Pian Belfè ad Ala di Stura. E’ accaduto nella mattinata di oggi, lunedì 2 settembre. L’incendio sembra essere doloso. Dai primi accertamenti effettuati dai vigili del fuoco sembra che all’interno della biglietteria non vi fosse energia elettrica. Le indagini per accertare in modo definitivo quali siano state le cause che hanno innescato le fiamme sono ancora in corso.

L’incendio ha distrutto tutta la cabina di comando e i quadri elettrici che erano stati appena risistemati in vista della revisione che avrebbe dovuto consentire l’apertura del comprensorio sciistico per il prossimo inverno. Sul Comprensorio l’amministrazione comunale di Ala di Stura aveva effettuato massicci investimenti economici.

Sul posto dell’incendio sono intervenute le squadre dei distaccamenti dei vigili del fuoco di Lanzo, San Maurizio Canavese e Torino. Indagano i carabinieri.

Il sindaco di Ala di Stura Mauro Garbano è a dir poco annichilito: “Ala di Stura ha subito questa notte un danno gravissimo -ha dichiarato -. Il cuore della cabina di comando della seggiovia ha preso fuoco, senza lasciare spazio ad alcuna risoluzione che non fosse cenere, e la nostra profonda tristezza.

Sono quarant’anni di vita del nostro sci, della nostra vita turistica di comunità montana. La seggiovia che porta agli impianti dove in tanti lavoriamo e su cui puntiamo. Tutto in cenere. Tutto da fare ripartire assolutamente”.

Leggi anche

11/12/2019

Borgaro: 800 studenti evacuati dalla scuola media ed elementare per una sospetta fuga di gas

Due scuole evacuate per una sospetta fuga di gas: è accaduto nella prima mattinata di oggi, […]

leggi tutto...

11/12/2019

Asl T04: una delegazione di tecnici cinesi in visita alla Medicina Nucleare dell’ospedale di Ivrea

Nel pomeriggio di martedì 10 dicembre, una delegazione cinese di tecnici del Bee (Bureau of Ecology […]

leggi tutto...

11/12/2019

Caselle: nel bagaglio trasportava profumi e vestiti di lusso contraffatti. Denunciato passeggero

Nel bagaglio portava merce dai marchi contraffatti: Louis Vitton, Gucci, Armani, Chane, Ralph Lauren, CK, Philippe […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy