Al Castello Malgrà di Rivarolo la “Chiamata alle Arti”, il concorso nazionale di antichi mestieri

08/09/2019

CONDIVIDI

L'evento sarà dedicato esclusivamente ad associazioni e rievocatori storici selezionati, esperti sul fronte temporale del XIV secolo. La manifestazione avrà inizio venerdì 20 settembre alle ore 21,00, presso la Sala Verde del Castello Malgrà, con una suggestiva serata a tema, curata dall’associazione promotrice assieme agli Amici del Malgrà

Si terrà presso il Parco e Castello del Malgrà, la prima edizione di “Chiamata alle Arti”, concorso nazionale d’arte e antichi mestieri organizzato dall’associazione storico culturale I Credendari del Cerro, col patrocinio del Comune di Rivarolo Canavese e la collaborazione dell’Associazione culturale Amici del Malgrà. Il concorso sarà dedicato esclusivamente ad associazioni e rievocatori storici selezionati, esperti sul fronte temporale del XIV secolo. La manifestazione avrà inizio venerdì 20 settembre alle ore 21,00, presso la Sala Verde del Castello Malgrà, con una serata a tema, curata dall’associazione promotrice assieme agli Amici del Malgrà.

Ospite d’onore della serata, sarà la professoressa Beatrice Del Bo, docente di Storia dell’Economia medievale all’Università’ degli Studi di Milano e collaboratrice dal celebre professor Alessandro Barbero, con una speciale relazione a tema “Artigiani nel Medioevo: cultura e mestiere”.
La due giorni entrerà di fatto nel pieno della manifestazione, Sabato 21 Settembre con l’apertura delle porte della Rocca Malgrà alle ore 14.00.
Durante tutto il giorno sarà possibile visitare il castello grazie alle visite guidate dei volontari.

A dare inizio alla rievocazione storica e ad accogliere le manifatture provenienti da tutta Italia, oltre il pubblico spettatore, sarà presente la nobiltà Sabauda di Amedeo VI di Savoia, Il Conte Verde, ospite di casa dei i feudatari Conti di San Martino, in occasione del bando campestre, che vedrà i vari bottegai di, sfidarsi nella realizzazione del miglior capodopera.

La serata proseguirà con festeggiamenti a corte, banchetti, giochi oltre al “Campo di Marte”: una lizza nella quale vedranno sfidarsi in un elegante Torneo cortese cavalleresco, alcuni tra i più abili cavalieri di casa Savoia.

Ad accompagnare il concorso oltre le celebrazioni serali, sarà presente l’Accampamento storico delle compagnie itineranti, visitabile sia di giorno che di sera a lume di candela, ai piedi dell’incantevole atmosfera offerta dalle mura della Rocca.
Grazie alla Pro Loco di Rivarolo sarà presente anche un efficiente punto bar e ristoro, a disposizione di tutti coloro che avessero piacere di mangiare e bere in compagnia, presso le ex scuderie del castello.

Il concorso, l’accampamento storico, le visite guidate a castello e lo spettacolo, riprenderanno domenica 22 settembre dalle ore 9.00, per giungere infine nel pomeriggio alla premiazione ufficiale del miglior capodopera presentato dai concorrenti.
A decretare i primi tre progetti classificati sarà presente una giuria di rilievo nazionale, composta da archeologi, storici, tecnici ed artigiani di ciascuna arte. L’ingresso sarà completamente libero e gratuito in ogni sua parte:

“Chiamata alle Arti” vuole essere una nuova ed innovativa proposta di spettacolo dedicata ad un vasto pubblico di tutte le età, che tramite i principi della “living history”, miri non solo a valorizzare l’ambiente ed i beni storici locali, ma soprattutto a distribuire una forma di intrattenimento ad alto potenziale culturale, capace di differenziarsi dai temi più tipici della tradizione e del folclore.

Leggi anche

16/09/2019

Ciclista di Borgaro muore mentre pedala nei campi di Ciriè. 50enne stroncato da un malore

Stava tranquillamente pedalando in sella alla sua mountain bike nelle campagne della periferia di Ciriè quando […]

leggi tutto...

16/09/2019

Valperga: all’Istituto comprensivo 3 alunni non entrano in aula. Non erano in regola con i vaccini

Prima i tre bambini di Ivrea che non hanno potuto fare il loro ingresso nella scuola […]

leggi tutto...

16/09/2019

Valperga: approvata la Variante parziale al Piano Regolatore. E il clima in paese si “arroventa”

La vita amministrativa e politica a Valperga è sempre stata, a memoria d’uomo, decisamente turbolenta. Ma […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy