Agliè: raccolti 6 mila 500 euro con l'”Amatriciana del cuore”. L’incasso alle popolazioni terremotate

Agliè

/

12/10/2016

CONDIVIDI

Il sindaco Marco Succio: "L'iniziativa mi ha dato la possibilità di toccare con mano quanto sia grande il cuore degli italiani e degli alladiesi"

Seimilacinquecento euro. Una consistente cifra che sarà interamente destinata alle popolazioni terremotate delle ragioni del centro Italia. A tanto ammonta il ricavato dell’evento “Amatriciana del cuore” organizzato il 16 settembre scorso dal Comune di Agliè in collaborazione con la Pro loco e i comitati rionali di San Rocco, San Gaudenzio, Sant’Anna e Tre Ciuchè. La serata, svoltasi al Salone Alladium, è stata allietata dall’orchestra “Kiss” che, per l’occasione, si è esibita a titolo gratuito.

La solidarietà funziona in Canavese. E ad Agliè lo ha fatto in maniera superiore alle più rosee aspettative. La popolazione alladiese ha partecipato all’iniziativa solidale in modo massiccio: 500 persone per un incasso totale di 7 mila 500 euro. Dedotte le spese (peraltro molto esigue, grazie alla disponibilità delle associazioni che si sono accollate gran parte delle spese e dei fornitori che hanno messo a disposizione le derrate alimentari a prezzo di costo), l’incasso servirà ad attuare un progetto di solidarietà nelle zone colpite dal sisma e, in modo particolare, a comune di Amatrice.

“La manifestazione “Amatriciana del cuore” mi ha dato la possibilità di toccare con mano quanto sia grande il cuore degli italiani nei momenti di espressione di vicinanza e solidarietà nei confronti di persone meno fortunate di noi ha dichiarato Marco Succio, sindaco di Agliè -. Un gruppo unito di Associazioni che ha lavorato con entusiasmo e in piena sintonia ha fatto sì che fosse messa in piedi un’organizzazione perfetta nel corso di una serata in cui si è sentita fortemente la partecipazione della gente a voler contribuire per un fine importante e nobile.

Con l’obiettivo di portare ad Amatrice non solo una somma di denaro, ma la testimonianza di solidarietà in nome della cittadinanza alladiese, sto provvedendo in questo periodo a prendere dei contatti con l’Amministrazione Comunale di Amatrice, in modo tale da cercare di organizzare una delegazione che possa recarsi al più presto nei luoghi del terremoto”.

Dov'è successo?

Leggi anche

01/07/2020

Volpiano, riprendono i lavori di sistemazione del cimitero. Il Comune investe 60 mila euro

Sono ripresi i lavori di sistemazione e ampliamento del cimitero di Volpiano, dopo il fermo dovuto […]

leggi tutto...

01/07/2020

San Carlo Canavese: fiamme in un cantiere edile per un fuga di gas. Operaio ustionato a un braccio

Le fiamme sono divampate in in cantiere di strada Corio a San Carlo Canavese: un operaio […]

leggi tutto...

01/07/2020

Canavesana: la gestione del servizio ferroviario passerà a gennaio 2021 a Trenitalia. Chiuderanno le Officine

Dopo mesi di attesa, finalmente si è tenuta l’auspicata audizione di Trenitalia e Gtt in Commissione […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy