Agliè: la filiale Unicredit chiude definitivamente i battenti, ma rimane attivo lo sportello bancomat

22/05/2018

CONDIVIDI

Il sindaco Marco Succio sui social: "Si tratta di un piccolo, ma importante traguardo che potrà garantire un livello di servizio minimo per cittadini e turisti che gravitano su Agliè"

La filiale della banca Unicredit di Agliè chiude definitivamente i battenti com’era stato comunicato dai vertici dell’Istituto di credito al sindaco Marco Succio, ma ad Agliè rimane attivo lo sportello bancomat. Una magra consolazione che si attenua soltanto in parte il malumore e le proteste degli alladiesi per un taglio dovuto alla politica di spending review adottata dalla società bancaria. E’ attraveso i social network che il primo cittadino ufficiliazza la notizia.

“A seguito della richiesta effettuata dall’Amministrazione Comunale ai vertici Unicredit, – scrive il primo cittadino sui social – si è ottenuto il mantenimento dell’importante servizio bancomat. Tale servizio subirà una brevissima interruzione di qualche giorno a partire dal 28 maggio finalizzato alla messa in sicurezza del sistema, dopodiché ci è stato garantito che rimarrà in funzione fino a quando i locali rimarranno in disponibilità della Banca Unicredit”.

“Un piccolo ma importante traguardo – conclude il sindaco Marco Succio – che certamente non potrà sostituire la presenza dell’agenzia, ma che potrà garantire un livello di servizio minimo per cittadini e turisti che gravitano su Agliè”.

La decisione assunta dall’Unicredit è irrevocabile: il numero delle filiali sul territorio canavesano(Mappano, Foglizzo e Mazzè) si sta assottigliando pericolosamente, creando non pochi disagi soprattutto alla popolazione anziana che non ha nessuna dimistichezza con i servizi offerti on line dall’home banking. Per il resto rimane attivo, almeno, il bancomat fino a quando i locali rimarranno “nella disponibilità dell’Istituto”.

Vale a dire che il servizio non avrà un carattere permanente.

Dov'è successo?

Leggi anche

Rivarolo Canavese

/

16/08/2018

Mamma canavesana di 33 anni, incinta di sette mesi, muore nel sonno per arresto cardiocircolatorio

Aveva soltanto 33 anni Alessandra Fausti, canavesana di nascita ma residente a Carpenedolo, località in provincia […]

leggi tutto...

Caravino

/

16/08/2018

Orrore a Caravino: uccisa a fucilate una cucciola di San Bernardo. Lo sdegno del popolo del web

Una cucciola di otto mesi di razza San Bernardo è stata uccisa da un colpo di […]

leggi tutto...

Strambinello

/

16/08/2018

Il senatore Eugenio Bozzello lancia una petizione sul web per bloccare il traffico pesante sul Ponte Preti

Una petizione on line con l’obietivo di chiedere e ottenere la messa in sicurezza del “famigerato” […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy