Agliè, il sindaco ha deciso: il sito web del Comune parlerà anche inglese e francese

Agliè

/

21/08/2015

CONDIVIDI

L'Amministrazione comunale alladiese ha deciso di pubblicare le informazioni culturali e turistiche in inglese, francese e spagnolo

All’estero è una prassi normale conoscere oltre alla propria, almeno due lingue straniere. Scritte e parlate in modo fluente. In Italia, purtoppo, ed è un’amara constatazione, spesso non si conosce a fondo neanche l’italiano.

Alla realizzazione di un nuovo modello di società basata sullo sviluppo del turismo, la buona conoscenza di almeno una linga straniera, preferibilmente quella inglese, diventa indispensabile. Nel suo piccolo il comune di Agliè ha compiuto un passo avanti rispetto a tante realtà locali.

Da oggi, tutte le informazioni che possiedono una valenza culturale sono anche disponibili sul portale del Comune anche nelle lingue inglese e francese. Il sindaco alladiese Marco Succio lo aveva annunciato nei giorni scorsi sui social-network, sottilineando che, prossimamente, le notizie saranno tradotte anche in spagnolo.

Il paese di Elisa di Rivombrosa, si adegua, anche nelle piccole cose (che poi tanto piccole non sono) alle mutate esigenze della società e di un turismo che non è più essenzialmente italiano. Una piccola medagia che l’amministrazione alladiese può appuntarsi meritatamente sul petto.

Dov'è successo?

Leggi anche

Caravino

/

14/12/2017

Basket-Serie A: in Eurocup la Fiat Torino soffre nel finale, ma batte di misura il Levallois Metropolitans

E’ di nuovo tempo di 7Days EuroCup per la Fiat Torino impegnata al PalaRuffini nella terzultima […]

leggi tutto...

Borgaro

/

14/12/2017

Borgaro: arrestato il “pusher dei ragazzi”. In casa custodiva oltre due chilogrammi di hashish

Nel suo alloggio i carabinieri hanno trovato oltre due chilogrammi di hashish suddivisi in 24 panetti: […]

leggi tutto...

Ivrea

/

14/12/2017

Canavese, esposto in procura del Nursind: “La carenza d’infermieri è un rischio per la salute”

Un esposto in procura per denunciare “le gravissime condizioni in cui versano gli ospedali dell’Asl To4, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy