Agliè: il diverbio tra vicini di casa si tramuta in una violenta rissa. In due all’ospedale Molinette

Agliè

/

13/12/2015

CONDIVIDI

Un giovane alladiese di 21 anni e una coppia cinese sono passati dalle parole ai fatti. Saranno tutti denunciati

Sono passati dalle parole ai fatti e quella che sembrava un banale diverbio tra vicini di casa si è tramutata in rissa. Protagonisti della vicenda, un giovane alladiese ventunenne e i vicini di casa, marito e moglie di origine cinese. È successo nel primissimo pomeriggio di ieri alla periferia di Agliè.

La rissa è stata così violenta che sono dovuti intervenire i carabinieri chiamati da alcune persone residenti nelle vicinanze che si sono preoccupati. Sul luogo dell’accaduto sono intervenuti gli uomini dell’Arma di Agliè e San Giorgio Canavese insieme al personale medico del 118. La coppia di cinesi è stata medicata sul posto e, successivamente trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè. Qui i medici hanno riscontrato nei due pazienti traumi facciali tali da richiedere il trasferimento all’ospedale “Le Molinette” di Torino.

Sulla vicenda indagano i carabinieri che stanno cercando di risalire all’origine del diverbio. I medici delle “Molinette” non hanno ancora emesso una prognosi. Una cosa è certa: i coniugi cinesi e il giovane alladiese saranno denunciati all’autorità giudiziaria per rissa.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/01/2018

Volpiano: tornano in piazza del Municipio le arance della salute” per combattere il cancro

Si rinnova anche quest’anno il tradizionale appuntamento nelle piazze con i volontari dell’Airc, l’associazione che finanzia […]

leggi tutto...

17/01/2018

San Maurizio: automobilisti troppo veloci. Velox nelle strade per la sicurezza dei pedoni

Gli automobilisti in disciplinati (e non sono pochi) scambiano le strade per il circuito di Formula […]

leggi tutto...

17/01/2018

Il commosso addio di Rivarolo al dottor Giovanni Provenzano, ex assessore della giunta Gaetano

E’ scomparso nella giornata di oggi, mercoledì 17 gennaio, dopo una lunga lotta con la malattia […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy