Agliè, gestivano illecitamente rifiuti: nei guai titolare e direttore di un’azienda di Caselle

Agliè

/

14/03/2019

CONDIVIDI

Plastica e alluminio erano stati depositati all'interno di un capannone di tremila metri quadrati e sono stati sequestrati insieme al deposito illegale

Denunciati per “attività di gestione dei rifiuti non autorizzata”: nei guai sono finiti la titolare e il responsabile tecnico di Agliè di un’azienda che ha sede in via Alle Fabbriche di Caselle. Nel corso di un controllo, effettuato la scorsa mattina, i carabinieri hanno rinvenuto 300 tonnellate di rifiuti pericolosi stoccati in un capannone senza alcuna autorizzazione. Al blitz hanno preso parte, oltre agli uomini dell’Arma, anche i tecnici dell’Arpa regionale.

I rifiuti speciali, plastica e alluminio, erano stati depositati all’interno di un capannone di tremila metri quadrati e sono stati sequestrati insieme al deposito illegale. Tra l’altro i due denunciati dovranno rispondere del fatto di non aver ottemperato alle disposizioni in vigore in materia di sicurezza antincendio. Stando a quanto è emerso dalle indagini compiute dai carabinieri, l’azienda era autorizzata a recuperare carta e metalli.

Non è la prima volta che i carabinieri scoprono depositi abusivi di rifiuti pericolosi: il 15 febbraio scorso hanno sequestrato a Borgaro un magazzino destinato a discarica abusivi e il 4 marzo sempre a Borgaro i militari hanno scoperto la presenza di 18 grandi bobine di rame del peso di 25 tonnellate e del valore di oltre 200 mila euro, risultate rubate.

Leggi anche

17/10/2019

Emergenza cinghiali: Città Metropolitana e gli agricoltori chiedono interventi immediati

E’ un appello unitario e determinato quello che Città metropolitana di Torino ed associazioni di agricoltori […]

leggi tutto...

17/10/2019

Orio Canavese-Barone: incidente stradale sulla provinciale. Nello scontro ferito un 28enne di Caluso

Serio incidente stradale sulla strada provinciale 53 nel tratto tra i centri abitati di Orio Canavese […]

leggi tutto...

16/10/2019

Cuorgnè: è attivo lo sportello d’ascolto per aiutare le donne vittime di maltrattamenti e violenza

L’Amministrazione Comunale della Città di Cuorgnè è ormai da diversi anni in prima linea nella lotta […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy