Agguato a San Giorgio Canavese: è morto l’uomo ferito nel cortile di casa. Ora s’indaga per omicidio

San Giorgio Canavese

/

12/01/2019

CONDIVIDI

I medici hanno dichiarato il decesso di Laurent Radici, 44 anni. Non si esclude il regolamento di conti

E’ morto nel tardo pomeriggio di sabato 12 gennaio Laurent Radici, il sinti di 44 anni ferito a morte nel cortile della sua casa a San Giorgio Canavese in seguito ad un agguato. La ferita al volto causata da un piccolo proiettile che dal mento ha raggiunto il cervello, ha provocato danni che i medici hanno definito irreversibili. Nel primo pomeriggio i sanitari dell’ospedale San Giovanni Boscvo dove l’uomo era stato ricoverato avevano dichiarato la morte cerebrale del paziente.

Dopo il periodo di osservazione previsto dalla legge è stato dichiarato, nella prima serata, il decesso. A nulla è servito il delicatissimo e disperato intervento chirurgico al quale Laurent Radici era stato sottoposto. L’agguato ha avuto luogo nel pomeriggio di giovedì 10 gennaio: l’uomo si trovava nel cortile della sua abitazione in via Montalenghe 60 a San Giorgio Canavese quando da un’auto in corsa sono stati esplosi alcuni colpi di arma da fuoco, uno dei quali ha provocato la morte della vittima.

La procura di Ivrea adesso, indaga per omicidio. E’ possibile che si possa essere trattato di una regolamento di conti.

Leggi anche

Ivrea

/

16/01/2019

Atletica leggera: oltre 500 atleti da tutto il Piemonte alla 18° edizione dell’Ivrea Cross Country

Oltre 500 atleti delle categorie giovanili hanno partecipato nello scorso fine settimana alla 18° edizione dell’Ivrea […]

leggi tutto...

Canavese

/

16/01/2019

Previsioni Meteo: in arrivo un fronte freddo dall’Atlantico che porterà nuvole e possibili piogge

Da domani, giovedì 17 gennaio, la parentesi di tempo primaverile che ha caratterizzato questi primi quindici […]

leggi tutto...

Balangero

/

16/01/2019

Balangero: urta contro la portiera aperta di un’auto e cade. Ciclista 70enne finisce in ospedale a Ciriè

Ha seriamente rischiato la vita il pensionato che è andato a sbattere in bicicletta contro la […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy