Aggiornamento: il vento ha smesso di flagellare la Valchiusella. Al momento l’incendio è sotto controllo

Vico Canavese

/

04/01/2017

CONDIVIDI

Gran lavoro dei volontari e delle forze dell'ordine hanno lavorato per circoscrivere il rogo

E’ stato intorno alle 21,00 di mercoledì 4 gennaio non appena il vento ha cessato di soffiare sulla Valchiusella, che i Vigili del fuoco, gli agenti del Corpo Forestale dello Stato, le squadre dei volontari Aib e i carabinieri hanno avuto ragione del secondo incendio che, nel pomeriggio di mercoledì era di nuovo divampato nei boschi che sovrastano il centro abitato di Vico Canavese.

Lo spegnimento del rogo è soltanto questione di ore. Nel frattempo gli uomini della Forestale continuano a indagare per appurare se, dietro ai due incendi, non ci sa la mano dell’uomo. Il sospetto, non tanto infondato, è che i roghi abbiano una matrice dolosa. E’ da lunedì scorso che il fuoco minaccia la Valchiusella: il timore era che il fronte dell’incendio potesse lambire, con il favore del vento, i centri abitati dell’Alta Valle. Il video che pubblichiamo dimostra come il fronte del rogo fosse vasto. Ringraziamo il lettore di CN che tramite WathSapp ci ha inviato le immagini.

Leggi anche

20/11/2019

Rivarolo Canavese: gran festa per l’asilo nido “Il Girotondo” che compie quarant’anni di vita

Da quarant’anni assolve ininterrottamente alla sua funzione: quello di essere un punto di riferimento per intere […]

leggi tutto...

20/11/2019

Rivarolo Canavese: gli orafi e i metallurgici celebrano in grande stile la festa del patrono Sant’Eligio

Domenica 24 e lunedì 25 novembre a Rivarolo Canavese saranno celebrati i festeggiamenti in onore di […]

leggi tutto...

20/11/2019

Il consigliere canavesano Andrea Cane difende in Regione la presenza del Crocifisso nelle scuole

Torna attuale in Regione Piemonte la contrapposizione politica relativa alla presenza del crocifisso nelle scuole: a […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy