Aeroporto di Caselle, passeggera aveva nel trolley 57 chili di sigarette: “Le regalavo agli amici”

Caselle

/

01/03/2019

CONDIVIDI

La donna, di origine congolese. è stata denunciata e la merce sequestrata. Solo negli ultimi mesi sono stati 107 i chilogrammi di tabacco "intercettati" durante i controlli doganali

Nel trolley la donna di origine congolese proveniente dalla Tunisia aveva bel 56 chilogrammi di sigarette: per evitare i ciontrolli doganalki la passeggera aveva pensato bene di abbandonare il grande trolley sul mastro trasportatore della riconsegna bagagli per alcune ore, con l’intenzione di evitare i controlli di recuperarlo e uscire indisturbata dallo scalo aeroportuale “Sandro Pertini” di Caselle. Ma quando ha recuperato il bagaglio, sicura di averla fatta franca, è stata fermata dagli agenti della Guardia di Finanza in servizio presso l’aeroporto di Caselle.

Dopo la scoperta delle “stecche” di sigarette la donna si è giustificata sostenendo che aveva intenzione di “regalare le sigarette agli amici”. La passeggera è stata denunciata con l’accusa di contrabbando e la merce è stata sequestrata. Nello scalo “Sandro Pertini” i finanzieri della locale Compagnia, in collaborazione con i funzionari dell’Agenzia delle Dogane, hanno fermato in tutto una decina di passeggeri, di questi tre sono stati denunciati alla Procura della Repubblica per contrabbando.

La maggior parte delle persone fermate proveniva in prevalenza dai Paesi del nord Africa e dell’Est Europa, Moldavia e Armenia in particolare, individuati anche cinesi e alcuni sudamericani. Questa è la dimostrazione di quanto siano in crescita i quantitativi di sigarette di contrabbando sequestrati dalla Guardia di Finanza di Torino a persone in transito presso lo scalo di Torino Caselle.

Solo negli ultimi mesi sono stati 107 i chilogrammi di tabacco nascosti nei bagagli e “intercettati” durante i controlli aeroportuali.

Leggi anche

25/08/2019

Lavoro: 6 milioni di euro stanziati dalla Regione per consentire ai comuni di assumere gli over 58

Ammonta a più di 6 milioni di euro l’erogazione, da parte della Regione, dei fondi messi […]

leggi tutto...

25/08/2019

Balme: trovato cadavere il pastore disperso in Val d’Ala. E’ forse precipitato da un versante impervio

E’ stato ritrovato cadavere nel tardo pomeriggio di oggi. domenica 25 agosto, il pastore 45enne di […]

leggi tutto...

25/08/2019

Balme: si reca al pascolo e non ritorna a valle. Ricerche in corso per ritrovare pastore 45enne

Il mattino era partito, come di consueto, per raggiungere il Pian della Mussa per far pascolare […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy