Aeroporto di Caselle: in valigia aveva nascosto 2mila farmaci. La Finanza denuncia un passeggero

Caselle

/

07/03/2019

CONDIVIDI

L'uomo, un 40enne di origine cinese, rischia l'arresto fino a un anno e sanzioni per centomila euro

Aveva nascosto con abilità circa 2 mila farmaci tra gli abiti contenuti nel trolley da viaggio: a finire nei guai è stato un uomo di 40 anni di origini cinesi. Gli agenti della Guardia di Finanza in servizio all’aeroporto “Sandro Pertini” di Caselle hanno sequestrato, nel corso di un controllo, compresse, capsule e pomate di ogni genere. I medicinali erano sprovvistri della prevista e regolare documentazione.

Il passeggero proveniva da Shangai dopo aver effettuato uno scalo tecnico a Parigi e non ha saputo fornire agli agenti indsicazioni sulla provenienza e destinazione dei farmaci sequestrati. Il valore complessivo della merce ammonta a diverse migliaia di euro.

Il 40enne fermato nello scalo aeroportuale è stato denunciato per importazione illegale di medicinali e rischia l’arresto fino a un anno e sanzioni per centomila euro.

Leggi anche

30/05/2020

Coronavirus, il presidente della Regione: “Abbiamo i numeri per riaprire i confini il 3 giugno”

Ospite di Tgcom24 il presidente Alberto Cirio ha affermato che “il Piemonte ha i numeri in […]

leggi tutto...

30/05/2020

Coronavirus in Piemonte: oggi, sabato 30 maggio 7 decessi e 82 contagi. Il Covid-19 rimane tra noi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi sabato 30 maggio, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...

30/05/2020

Chivasso, messaggio del sindaco Castello: “Abbiamo riaperto i mercati ma la prudenza è d’obbligo”

Pubblichiamo il messaggio che il sindaco di Chivasso Claudio Castello rivolge ai cittadini dove si fa […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy