“Acqua buona…acqua cattiva”: si conclude il concorso delle valli francoprovenzali

Locana

/

06/05/2019

CONDIVIDI

Al 37° Concorso Effepi hanno aderito 13 scuole (materne, primarie e una media) delle valli Susa, Sangone, Lanzo, Orco e Soana. Circa 400 gli alunni che hanno eseguito ricerche sul tema proposto. In programma visite all’antico mulino e all’impianto di irrigazione di Locana

Venerdì 10 maggio si svolgerà a Locana la manifestazione conclusiva del 37° Concorso Effepi sulla cultura locale delle valli francoprovenzali. Il tema di ricerca di questa edizione del concorso è “Acqua buona, acqua cattiva” acqua che acqua che disseta, irriga, illumina…. acqua che inonda, travolge, distrugge. Il concorso promosso da Effepi, Associazione di studi e di ricerche francoprovenzali, sin dai primi anni Ottanta in tutte le scuole dell’obbligo delle valli del Piemonte di parlata francoprovenzale, ha come scopo la diffusione dello studio della cultura e delle parlate locali e la costituzione di un archivio etnografico della cultura delle valli. Con questa iniziativa, inoltre, l’Associazione Effepi si prefigge di promuovere proficui scambi tra le scuole. Al 37° concorso Effepi hanno aderito 13 scuole (materne, primarie e una media) delle valli Susa, Sangone, Lanzo, Orco e Soana. Circa 400 gli alunni che hanno partecipato eseguendo ricerche sul tema proposto.

La manifestazione conclusiva, che avrà luogo venerdì 10 maggio, a Locana e a Rosone, è organizzata da Effepi e Comune di Locana, che si avvalgono della collaborazione di Iren – in programma la visita alla centrale idroelettrica di Rosone – e del Comitato dei Laboratori del Saper fare. E’ prevista la presenza di 300 alunni con i loro insegnanti.

Inoltre, nell’ambito dello scambio in corso da decenni tra il Concorso Effepi e il Concours Abbé Cerlogne organizzato dalla Regione Autonoma Valle d’Aosta con la collaborazione del Centre d’études francoprovençales René Willien, saranno ‘ospiti’ della manifestazione gli alunni delle scuole primaria e materna di Challand-Saint-Victor (mentre la scuola di Mattie sarà ospite della festa del Concours Cerlogne).

Momento clou della giornata saranno gli spettacoli presentati dalle scolaresche, cui farà seguito la premiazione, che si svolgeranno sotto la tensostruttura di piazza Gran Paradiso, alle ore 10.15.
Durante la giornata sarà possibile visitare la mostra degli elaborati presentati al 37° Concorso Effepi, esposti nella sala del Vecchio Mulino.

In programma visite all’antico mulino, al lavatoio, al chiosco dell’acqua, a Locana; all’impianto di irrigazione, alla centrale Iren, alla mostra fotografica sull’alluvione del 2000 allestita nel salone Don Salvetti, a Rosone, dove, a cura del Comitato dei Laboratori del Saper fare, sono previsti anche filmati sulle alluvioni e un laboratorio di educazione ambientale. Per ulteriori informazioni: effepi.francoprovenzale@gmail.com facebook.com/effepi.francoprovenzale

Leggi anche

20/08/2019

Firmato in Regione l’accordo per incentivare il ritorno degli immigrati nei Paesi d’origine

Vuole dare impulso al rimpatrio volontario assistito il progetto sperimentale contenuto in un accordo firmato il […]

leggi tutto...

20/08/2019

Ceresole, afflusso record di turisti. Il vicesindaco Mauro Durbano: “Merito di tutto il paese”

Ottimi risultati per la stagione turistica a Ceresole. Tantissime le presenze registrate e numerosi gli eventi […]

leggi tutto...

20/08/2019

Canavese: Poste Italiane investe nel decoro urbano e nei servizi destinati ai piccoli comuni

Sei nuovi Atm Postamat installati, 15 barriere architettoniche abbattute, 34 paesi interessati dal progetto “decoro urbano”, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy