Chivasso: esce di strada in moto e finisce sui binari. “Centauro” rischia di essere travolto dal treno

Chivasso

/

12/07/2019

CONDIVIDI

Un 24enne residente a Montanaro è stato trasportato con l'elisoccorso al Cto. Dimesso con una prognosi di 60 giorni

Ha perso il controllo della motocicletta e, dopo aver centrato un traliccio della ferrovia è finito sui binari della ferrovia Chivasso-Ivrea-Aosta rischiando di essere travolto dal treno. Lo spettacolare invidente stradale ha avuto luogo nella mattinata di oggi, venerdì 12 luglio, lungo la strada provinciale 82. Protagonista del sinistro è stato un “centauro” 24enne residente a Montanaro.

Stando a una prima ricostruzione effettuata dagli agenti della polizia locale di Chivasso il giovane, in sella alla sua Honda Cbr 500 stava sorpassando una Fiat Panda quando, per cause ancora in via di accertamento ha urtato contro la fiancata sinistra dell’auto e ha perso il controllo della motocicletta.

Il giovane è stato soccorso da alcuni automobilisti di passaggio che hanno anche avvertito i soccorsi. Dopo essere stato trasportato a bordo dell’eliambulanza del 118 al Cto di Torino, il motociclista è stato dimesso con una prognosi di sessanta giorni.

Illesa la donna di 63 anni che si trovava al volante della Fiat Panda anch’ella residente a Montanaro. (Immagine di repertorio).

Leggi anche

23/08/2019

Chivasso: assessore alle Politiche per la casa o primario in Cardiologia? Moretti sceglie l’ospedale

Martedì 20 agosto il dottor Claudio Moretti ha presentato, al Sindaco Claudio Castello, la sua lettera […]

leggi tutto...

23/08/2019

Costretti a frugare tra gli scarti del mercato. In aumento i nuovi poveri anche in Canavese

Anziani pensionati, esodati, persone rimaste senza lavoro, coppie di precari con figli in tenera età: sono […]

leggi tutto...

23/08/2019

Quassolo: auto esce di strada, sfonda la recinzione e si ribalta in un prato. Feriti due anziani coniugi

La Volkswagen Tiguan ha improvvisamente sbandato è uscita fuori strada e, dopo aver percorso un tratto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy