Rivarolo: il prezioso dipinto “Il martirio di San Lorenzo” restaurato grazie all’Inner Wheel di Cuorgnè

Rivarolo Canavese

/

16/06/2019

CONDIVIDI

Determinante il contributo dal sodalizio canavesano. L'opera è stata presentata il 15 giugno nella chiesa di San Rocco

Sabato 15 giugno nella chiesa di San Rocco e San Lorenzo a Rivarolo Canavese è stato presentato al numeroso pubblico intervenuto all’evento, il dipinto raffigurante il martirio di San Lorenzo restaurato con il contributo dell’Inner Wheel di Cuorgnè e Canavese presieduto da Roberta Farina. Nel corso della presentazione l’architetto Arnaldo Conta Canova ha illustrato le varie fasi del complesso restauro mentre l’antiquario Marco Datrino ha analizzato il dipinto che, a suo giudizio è da attribuire alla scuola Genovese.

L’opera è stata probabilmente realizzata intorno al 1670-1680 e sarebbe stata realizzata dal pittore Andrea Giovanni Carlone, uno dei capiscuola delle corrente artistica del capoluogo ligure. Ad eseguire il restauro è stato Giovanni Carlo Rocca di Balangero.

Il restauro dell’opera a tema religioso rientra nel contesto delle attività sociali e solidali dell’Inner Wheel Cuorgnè e Canavese che ogni anno si prodiga per restituire all’originale bellezza un’opera del patrimonio culturale del territorio. Un’attività meritevole resa possibile grazie all’appassionato impegno del sodalizio canavesano.

Dov'è successo?

Leggi anche

15/09/2019

La Regione stanzia 15 milioni per iniziative di contrasto alla violenza su bambini e adolescenti

L’assessore regionale alle Politiche sociali, Chiara Caucino, annuncia la pubblicazione del bando “Ricucire i sogni”, che […]

leggi tutto...

15/09/2019

Mappano: fugge alla vista del carabinieri e sperona la “gazzella” per fermarli. Arrestato diciassettenne

Quella vecchia Fiat uno che si aggirava di notte nelle strade di Mappano non era sfuggita […]

leggi tutto...

15/09/2019

Ala di Stura: va in cerca di funghi, cade dal sentiero e precipita nella scarpata. Muore un 70enne di Ciriè

E’ morto mentre si stava avventurando in montagna alla ricerca di funghi. Un’altra, ennesima vittima. A […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy