Il 26 ottobre “venerdì nero” per i trasporti. I dipendenti delle Ferrovie scioperano per 24 ore

Ivrea

/

23/10/2018

CONDIVIDI

Saranno garantiti i servizi minimi essenziali dalle 6,00 alle 9,00 e dalle 18,00 alle 21,00 di venerdì

Quello del 26 ottobre sarà un venerdì da dimenticare per decine di migliaia di pendolari canavesani e piemontesi a causa dello sciopero nazionale inbdetto dalle organizzazioni sindacali che rappresentano il personale delle Ferrovie dello Stato. Lo stato di agitazione riguarda i dipendenti di Trenitalia, Italo e Trenord. Lo sciopero inizierà alle ore 21,00 di giovedì 25 e terminerà alle ore 21,00 di venerdì 26 ottobre.

Trenitalia informa che per quanto concerne i convogli regionali saranno garantiti agli utenti i servizi essenziali che sono previsti per legge nel caso in cui lo sciopero abbia luogo nei giorni feriali: dalle ore 6,00 alle ore 9,00 e dalle 18,00 alle 21,00 di venerdì 26 ottobre.

Per ulteriori informazioni è attivo il numero verde 800.892021 dalle ore 9,00 di giovedì 25 alle 23,00 di venerdì 26 ottobre. Per i viaggiatori sarà comune un “venerdì nero”. Lo stato di agitazione investe anche il comparto scolastico.

Leggi anche

18/09/2019

Volpiano: sì alla messa in sicurezza della “provinciale” per Leinì, teatro di incidenti mortali

La questione della pericolosità di un tratto della Strada Provinciale 500 a Volpiano, all’incrocio con via […]

leggi tutto...

18/09/2019

Ceresole Reale: escursione guidata in E-bike alla scoperta dei tesori del Parco del Gran Paradiso

L’obiettivo è quello di promuovere il territorio e il turismo locale: in questo contesto il bar […]

leggi tutto...

18/09/2019

Ivrea, la Manital finisce in tribunale. Sul futuro dell’azienda deciderà il giudice fallimentare

Amministrazione controllata per la Manital di Ivrea? A decidere sull’ammissibilità per insolvenza saranno i giudici del […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy