Venaria: minacciano con le forbici una ragazza per prenderle il cellulare. Nei guai due minorenni

Venaria

/

29/01/2019

CONDIVIDI

Il terzo componente della banda di ladri è troppo piccolo per essere perseguibile. I carabinieri hanno trovato il telefono nel campo nomadi di strada Aeroporto

Hanno minacciato la ragazza di 21 anni, che staa portando a spasso il cane lungo la “corona verde”, con un paio di forbici per prenderle il telefono cellulare. Poi, non paghi hanno tentato di rubare un’automobile dal cortile di un condominio travolgendo il proprietario che cercava di fermarli. E’ accaduto nei giorni scorsi a Venaria. Ma grazie ai filmati registrati dalle telecamere installati nella zona, i carabinieri della stazione di Leinì e della Compagnia di Venaria, hanno rintracciato i tre baby rapinatori nel campo nomadi di Strada Aeroporto.

Lo stesso dove gli uomini dell’Arma hanno recuperato lo smartphone strappato alla ragazza.

Autori della rapina e del furto sono tra ragazzi di 15 e 14 anni che sono stati denunciati all’Autorità giudiziaria mentre il terzo, ancora pià piccolo, non è ancora perseguibile. La gang di minorenni è ben consocita alle forze dell’ordine perchè specializzata nei furti ciomoiuti ai danni di adolescenti e che agisce di norma a Torino e nell’hinterland del capoluogo piemontese. La vicenda è stata raccontata dalla raga che fa la “dog sitter” in una pagina social dedicata alla città di Venaria.

Il post ha suscitato lo sdegno di molti utenti dei social che si sono dichiarati stufi di dover fare spesso i conti con le bande di rom minorenni.

Leggi anche

14/08/2020

Cuorgnè: grave incidente stradale nei pressi del Ponte Vecchio. In ospedale un motociclista 44enne

Un uomo di 44 anni residente a Cuorgnè è rimasto ferito in un incidente stradale che […]

leggi tutto...

14/08/2020

Coronavirus in Piemonte: nessun decesso. 15 contagiati in più. 590 in via di guarigione

Coronavirus in Piemonte: nessun decesso. 15 contagiati in più rispetto a ieri. 590 pazienti in via […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy