Cuorgnè: il muro di cartongesso crolla. Due uomini nei guai per aver minacciato il muratore

Cuorgnè

/

25/01/2019

CONDIVIDI

Il Gip ha disposto per i presunti estorsori la misura dell'obbligo di dimora

Il muro di cartongesso costruito in un negozio dal muratore di Cuorgnè era crollato qualche giorno dopo essere stato eretto: per questa ragione due uomini, un 45enne di Rivarolo Canavese, il committente dei lavori, e uno di Banchette che aveva consigliato l’artigiano all’amico si erano recati dal muratore pretendendo, con minacce, il risarcimento di 1.500 euro a titolo di rimborso per il danno patito.

Il muratore si è rivolto ai carabinieri. I due uomini sono finiti nei guai con l’accusa di estorsione e sono comparsi il 22gennaio di fronte a Stefania Cugge, giudice per le indagini preliminari del tribunale di Ivrea che ha disposto per i due uomini la misura dell’obbligo di dimora nei rispettivi comuni di residenza.

I carabinieri della stazione di Cuorgnè continuano a indagare sull’episodio.

Leggi anche

01/06/2020

Rivarolo: al tempo del Covid-19, la danza diventa un coinvolgente video che inneggia alla resilienza

Rivarolo Canavese: al tempo del Covid-19, la danza diventa un coinvolgente video che inneggia alla resilienza. […]

leggi tutto...

01/06/2020

Ciriè: individuato dai carabinieri il 15enne che ha “palleggiato” con un riccio fino ad ucciderlo

E’ un 15enne residente in un piccolo comune dell’Alto Canavese che sabato scorso si è divertito […]

leggi tutto...

01/06/2020

Coronavirus in Piemonte: i pazienti in ospedale scendono sotto quota mille. Oggi un solo decesso

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, lunedì 1° giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy