Castellamonte: aveva cocaina in auto, hashish e marijuana in casa. In manette un 34enne di Ivrea

28/09/2018

CONDIVIDI

Soltanto nel mese di settembre i carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno arrestato tre persone, denunciate altre tre e sequestrato 1,5 kg di stupefacenti

Prosegue incessante l’attività antidroga dei carabinieri della Compagnia di Ivrea. I militari del nucleo radiomobile hanno arrestato in flagranza di reato P.L., eporediese di 34 anni, per produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Controllato a Castellamonte a bordo di una Alfa Romeo 156, è stato trovato in possesso di una dose di cocaina. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire e sequestrare 200 grammi di infiorescenze di marijuana, 305 semi di marijuana, 12 grammi di hashish e 315 euro in banconote di vario taglio, ritenute provento di illecita attività di spaccio.

Tutto il materiale è stato sequestrato ed il 34enne è stato dichiarato in arresto. Su disposizione della Procura di Ivrea, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della udienza di convalida dell’arresto.

Dopo la convalida dell’arresto, il Gip del Tribunale di Ivrea ha sospeso il processo con rito direttissimo rinviandolo all’udienza del prossimo 30 ottobre e disponendo la scarcerazione dell’arrestato.

Dall’inizio del mese i carabinieri della Compagnia di Ivrea, nell’ambito dell’attività di contrasto alla produzione, allo spaccio ed alla detenzione di sostanze stupefacenti in Canavese, hanno arrestato in flagranza tre persone e denunciato in stato di libertà altrettante. Sequestrato oltre 1,5 kg di sostanze stupefacenti di vario tipo e 24 piante di cannabis.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ciriè

/

19/02/2019

Ginecologia a Ciriè: il sabato appuntamento con l’iniziativa dell’Asl T04 “Le donne incontrano le ostetriche”

L’Asl T04 organizza il ciclo di appuntamenti gratuiti “Le donne incontrano le ostetriche”, che si svolgeranno […]

leggi tutto...

Belmonte

/

19/02/2019

Spettacoli teatrali e conferenze per tenere viva l’attenzione dei canavesani sul futuro del Sacro Monte di Belmonte

Tante iniziative per tenere desta l’attenzione dei canavesani e delle istituzioni locali sul Santuario di Belmone, […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

18/02/2019

Castellamonte: sulle scuole è scontro al vetriolo tra il sindaco Mazza e il dirigente Morgando

E’ polemica al vetriolo tra il dirigente delle scuole castellamontesi Federico Morgando e l’Amministrazione comunale. Il […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy