Rivarolo Canavese/Favria: viaggiavano in auto con coltelli e mazze. Nei guai due giovani canavesani

08/05/2018

CONDIVIDI

I carabinieri hanno anche denunciato un 47enne di Cuorgnè che guidava in stato di ebbrezza. Ritirata la patente

A Favria i militari della Stazione carabinieri di Rivarolo Canavese hanno denunciato a piede libero un 25enne di Forno Canavese che, sottoposto a controllo mentre era al volante di una utilitaria, è stato trovato in possesso di due coltelli portati senza giustificato motivo. I coltelli sono stati sequestrati ed il giovane è stato deferito in stato di libertà per porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Per lo stesso reato è stato denunciato a Rivarolo Canavese, un 19enne che sulla sua autovettura trasportava, senza giustificato motivo, una mazza di legno di 85 centimetri, che è stata sequestrata dai militari.

I carabinieri del nucleo radiomobile di Ivrea hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza un 47enne di Cuorgnè, che era alla guida con un tasso alcolemico tre volte superiore a quello consentito.

La sua patente di guida è stata ritirata.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/11/2019

Maltempo in Canavese: nelle Valli di Lanzo e in Valle Orco ancora case senza elettricità

“Ritengo gravissimo che l’energia elettrica nelle valli alpine e appenniniche, in particolare in diverse zone delle […]

leggi tutto...

17/11/2019

Oglianico: uno speciale albero di Natale realizzato con lana e uncinetto per aiutare chi è in difficoltà

Un albero di Natale fuori dai canoni classici, cucito con ago, filo, uncinetto e lana. Un’opera […]

leggi tutto...

17/11/2019

Levone: padre, madre e figlio 16enne spacciavano droga in casa. Due denunce e un arresto

Attività di contrasto dei carabinieri contro la criminalità diffusa nella provincia di Torino. 3 arresti e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy