Rivarolo Canavese/Favria: viaggiavano in auto con coltelli e mazze. Nei guai due giovani canavesani

08/05/2018

CONDIVIDI

I carabinieri hanno anche denunciato un 47enne di Cuorgnè che guidava in stato di ebbrezza. Ritirata la patente

A Favria i militari della Stazione carabinieri di Rivarolo Canavese hanno denunciato a piede libero un 25enne di Forno Canavese che, sottoposto a controllo mentre era al volante di una utilitaria, è stato trovato in possesso di due coltelli portati senza giustificato motivo. I coltelli sono stati sequestrati ed il giovane è stato deferito in stato di libertà per porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Per lo stesso reato è stato denunciato a Rivarolo Canavese, un 19enne che sulla sua autovettura trasportava, senza giustificato motivo, una mazza di legno di 85 centimetri, che è stata sequestrata dai militari.

I carabinieri del nucleo radiomobile di Ivrea hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza un 47enne di Cuorgnè, che era alla guida con un tasso alcolemico tre volte superiore a quello consentito.

La sua patente di guida è stata ritirata.

Dov'è successo?

Leggi anche

08/07/2020

Bollengo: fatale schianto tra auto e moto. Muore un “centauro” di 69 anni. Indagato l’automobilista

Sarà l’esame delle telecamere installate nella a consentire agli agenti della polizia di Ivrea di ricostruire […]

leggi tutto...

08/07/2020

Salassa: si ustiona al volto, alle braccia e al collo per una fiammata. Al Cto un uomo di 39 anni

Stava cucinando quando, per cause ancora in via di accertamento, una fiammata lo ha ustionato. L’incidente […]

leggi tutto...

08/07/2020

Città Metropolitana: Massimo Linarello è il comandante del nuovo Corpo di polizia locale

Dal 1° luglio con la nomina del comandante Massimo Linarello è stato istituito il Corpo di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy