San Benigno: lanciavano sassi dal cavalcavia della A5. Identificati due bambini di 11 e 12 anni

08/02/2018

CONDIVIDI

Ad effettuare la segnalazione sono stati alcuni automobilisti sfiorati dai sassi. I carabinieri non si aspettavano di trovarsi di fronte a due bambini

Presi dopo essere stati colti con le mani nel sacco: nei guai sono finiti due ragazzi minorenni che si divertivano a lanciare sassi dal cavalcavia che scavalca l’autostrada A5 Torino-Aosta in via Chivasso a San Benigno Canavese. I carabinieri della stazione di Volpiano sono intervenuti su segnalazione di alcuni automobilisti in transito sull’arteria autostradale: i conducenti avevano notato alcune figure sospette sul cavalcavia e quando i carabinieri sono intervenuti si sono trovati di fronte a due bambini di 11 e 12 anni che sarebbero gli autori di alcuni lanci di pietre sulle automobili in transito. I bambini, di origine italiana, sono residenti a Volpiano e San Benigno.

Sembra evidente che abbiano agito senza rendersi conto che erano protagionisti di un gioco che per hli automobilist poteva divenirre mortale. I carabinieri hanno accertato che un sasso ha colpito un’automobile condotta da una donna di 30 anni residente a Ivrea: la donna può considerarsi fortunata perchè la pietra ha colpito il cofano e non il parabrezza. A chiamare il 112 è stato un altro automobilista residente a Piverone il cui mezzo è stato sfiorato da un altro sasso.

E’ stata l’immediatezza della chiamata a consentire ai carabinieri di intervenite con temnpestività in modo da identificare i baby autori del lancio di sassi dal cavalcavia. I due bambini adesso rischiano una segnalazione alla procura dei minori.

Dov'è successo?

Leggi anche

21/09/2019

Rivarolo Canavese: coinvolti in un incidente stradale una ciclista e un “centauro”. Non sono gravi

Due feriti, per fortuna non gravi: è il bilancio di un incidente stradale nel quale sono […]

leggi tutto...

21/09/2019

Venaria: arrestato un pusher che spacciava il “Krokodril”, la droga che provoca cancrene mortali

Si chiama “Krokodil” l’ultima, devastante droga, apparsa sul mercato internazionale. Si ricava dalla codeina e viene […]

leggi tutto...

21/09/2019

Lanzo: perde il controllo dell’auto e sfonda la recinzione della Torino-Ceres. Traffico bloccato per due ore

Dopo aver perso, per cause ancora in via di accertamento il controllo della Toyota Yaris che […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy