Castellamonte: affollata “Cena degli Auguri” del Rotary Club all’insegna della solidarietà

Castellamonte

/

19/12/2017

CONDIVIDI

L'artista canavesana Elisa Tarantino ha messo a disposizione l'opera intitolata "Rocce Sacre", un'illustrazione ispirata al Sacro Monte. Il ricavato della vendita sarà devoluto al Corpo Volontari AIB del Piemonte

Ha avuto luogo nella serata di martedì 19 dicembre al ristorante “I tre Re” di Castellamonte, la tradizionale “Cena degli Auguri” del Rotary Club Cuorgnè e Canavese presieduto da Ilario Boggio. Alla serata ha preso parte oltre un centinaio di soci. La serata si è svolta all’insegna dei valori bene espressi nei versi della poesia “A Natale un giorno…” scritta dal poeta giapponese Hirokazu Ogura che recita: “perchè dappertutto ci sono così tanti recinti?/In fondo tutto il mondo è un grande recinto./ Perchè la gente parla lingue diverse?/ In fondo tutti diciamo le stesse cose./ Perchè il colore della pelle non è indifferente?/In fondo siamo tutti diversi./ Perchè gli adulti fanno la guerra?/Dio certamente non lo vuole./ Perchè avvelenano la terra?/Abbiamo solo quella/ A Natale-un giorno-gli uomini andranno d’accordo in tutto il mondo./ Allora ci sarà un enorme albero di Natale con milioni di candele./Ognuno ne terrà una in mano e nessuno riuscirà a vedere l’enorme albero fino alla punta. Allora tutti si diranno “Buon Natale!”

Un grande messaggio di speranza, di amore e di solidarietà: gli stessi valori che animano, fin dalla sua fondazione il Rotary International. Nel corso della serata è stato reso noto che, in seguito ai devastanti incendi che hanno colpito il Canavese il Rotaract Club di Cuorgnè e Canavese ha voluto ringraziare chi si è impegnato in prima persona per la difesa del territorio. In questo particolare contesto il service rientra nell’ambito dell’iniziativa denominata “L’uomo che Piantava gli Alberi” basata sull’educazione, formazione e prevenzione ambientale.

Il progetto si avvale della preziosa collaborazione dell’artista canavesana Elisa Tarantino che ha messo a disposizione l’opera intitolata “Rocce Sacre”, un’illustrazione ispirata al Sacro Monte di Belmonte, dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità.

Il ricavato sarà devoluto al Corpo Volontari AIB del Piemonte e alle squadre maggiormente impegnate sul territorio. La serata si è conclusa con lo scambio di auguri tra i soci.

Dov'è successo?

Leggi anche

20/06/2018

Favria celebra i Santi Pietro e Paolo con una grandiosa festa promossa da Comune e Pro loco

Da venerdì 22 a domenica 24 giugno Favria festeggerà i Santissimi Pietro e Paolo e per […]

leggi tutto...

20/06/2018

Atletica: stratosferica vittoria di Favro nel salto in lungo e di Pusceddu nel salto in alto

Impresa storica dei portacolori dell’Azimut Atletica Canavesana ai Campionati italiani Allievi su pista a Rieti. Doppio […]

leggi tutto...

20/06/2018

Locana: si infortuna a una gamba. Escursionista salvato dai volontari del Soccorso Alpino

E’ stato grazie al tempestivo intervento dei tecnici della XII Delegazione Canavesana del Soccorso Alpino se […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy