Piverone, muore a 12 anni dopo essersi tuffato nel lago di Viverone. Tragedia ad Anzasco

Piverone

/

23/07/2017

CONDIVIDI

Il ragazzo si trovava sulla sponda canavesana insieme a due amici e al padre di uno di questi. Inutili i soccorsi

Ha perso la vita a soli 12 anni: l”intenzione era quella di fare una nuotata nelle limpide acque del lido di Anzasco di Piverone nella sponda canavesana del lago di Viverone, per trovare refrigerio ma forse a causa di un improvviso malore non è più riemerso. La tragedia ha avuto luogo nel pomeriggio di oggi, domenica 23 luglio, intorno alle 14,00. Il ragazzino, di origine marocchine si trovava in compagnia di due amici e del padre di uno di questi.

Sono stati i due amici a chiamare i soccorsi.

Sul luogo del drammatico incidente sono intervenuti i vigili del fuoco di Ivrea. Quando è stato tratto a riva da due vigili del fuoco liberi dal servizio e da un bagnante, il dodicenne era ancora in vita ed era stato trasportato con l’eliambulanza del 118 all’ospedale Regina Margherita di Torino dove medici hanno fatto di tutto per rianimarlo ma ogni tentativo si è rivelato inutile.

Sul tragico accaduto stanno attivamente indagando i carabinieri di Ivrea.

Dov'è successo?

Leggi anche

11/07/2020

Coronavirus, in Piemonte da venerdì 10 luglio treni, autobus e taxi possono viaggiare a pieno carico

Sono ripresi venerdì 10 luglio le corse a pieno carico sulle linee extraurbane di treni, autobus […]

leggi tutto...

11/07/2020

Coronavirus in Piemonte: la situazione è stabile. Un solo decesso. Invariato il numero dei ricoverati

Coronavirus in Piemonte: la situazione è stabile. Un solo decesso. Invariato il numero dei ricoverati. L’Unità […]

leggi tutto...

11/07/2020

Robassomero: perde il controllo dello scooter e si schianta contro un muro. Grave un 60enne

Robassomero: perde il controllo dello scooter e si schianta contro un muro. Grave in ospedale un […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy