Piverone, muore a 12 anni dopo essersi tuffato nel lago di Viverone. Tragedia ad Anzasco

Piverone

/

23/07/2017

CONDIVIDI

Il ragazzo si trovava sulla sponda canavesana insieme a due amici e al padre di uno di questi. Inutili i soccorsi

Ha perso la vita a soli 12 anni: l”intenzione era quella di fare una nuotata nelle limpide acque del lido di Anzasco di Piverone nella sponda canavesana del lago di Viverone, per trovare refrigerio ma forse a causa di un improvviso malore non è più riemerso. La tragedia ha avuto luogo nel pomeriggio di oggi, domenica 23 luglio, intorno alle 14,00. Il ragazzino, di origine marocchine si trovava in compagnia di due amici e del padre di uno di questi.

Sono stati i due amici a chiamare i soccorsi.

Sul luogo del drammatico incidente sono intervenuti i vigili del fuoco di Ivrea. Quando è stato tratto a riva da due vigili del fuoco liberi dal servizio e da un bagnante, il dodicenne era ancora in vita ed era stato trasportato con l’eliambulanza del 118 all’ospedale Regina Margherita di Torino dove medici hanno fatto di tutto per rianimarlo ma ogni tentativo si è rivelato inutile.

Sul tragico accaduto stanno attivamente indagando i carabinieri di Ivrea.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/06/2018

Primato a Salerano: all’opposizione il gruppo consiliare della Lega Nord più giovane d’Italia

Mercoledì 20 giugno alle ore 21,00 si è tenuto il primo Consiglio Comunale della nuova Amministrazione […]

leggi tutto...

22/06/2018

Dramma sfiorato a Orio Canavese: il trattore si ribalta sulla strada. Ferito un pensionato di 74 anni

Stava tranquillamente guidando il trattore agricolo che usava per lavorare nei campi quando, per cause ancora […]

leggi tutto...

22/06/2018

Ivrea: scavalca il balcone per entrare in casa, ma cade nel vuoto. Grave al Cto donna di 37 anni

Trauma craniofacciale e alla colonna vertebrale, fratture a un polso e alla costole: una donna di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy