Gran Paradiso: torna il grande concorso artistico-fotografico dal titolo “Fotografare il Parco”

Ceresole Reale

/

21/07/2017

CONDIVIDI

Sarà possibile inviare fino al 30 settembre 2017 i propri scatti per partecipare alla dodicesima edizione del concorso internazionale promosso dai quattro Parchi Nazionali italiani

Torna anche quest’anno la manifestazione artistica denominata “Fotografare il Parco”: fino al 30 settembre 2017 sarà possibile inviare i propri scatti per partecipare alla dodicesima edizione del concorso internazionale promosso dai Parchi Nazionali dello Stelvio, Gran Paradiso, Abruzzo, Lazio e Molise e Vanoise in collaborazione con Swarovski Optik Italia e patrocinato da Alparc (Rete delle Aree Protette Alpine) e Federparchi.

Le quattro aree protette si aprono agli obiettivi di tutti gli appassionati di fotografia e di natura che vorranno immortalare con i propri scatti il patrimonio di biodiversità, unico per bellezza e ricchezza, dei parchi nazionali e far conoscere al grande pubblico il proprio lavoro.
I vincitori assoluti e di categoria riceveranno in premio attrezzature Swarovski e Nikon per osservare e fotografare la natura, buoni sconto Photogem, laboratorio fotografico professionale, soggiorni nei parchi e abbonamenti a “La Rivista della Natura”, la rivista specializzata in tema di natura e ambiente e media partner della manifestazione.

Ogni autore potrà concorrere alle cinque categorie previste dal regolamento (paesaggi, fauna selvatica, micromondo e dettagli naturali, mondo vegetale, digiscoping) presentando fino a quattro fotografie per sezione, a colori o in bianco e nero.
La partecipazione è gratuita. Regolamento e modalità di invio sono disponibili nelle specifiche sezioni del sito www.fotografareilparco.it (link is external)
Per ulteriori informazioni rivolgersi all’Ente Parco Nazionale Gran Paradiso; tel. 011.8606211; e-mail: pngp@fotografareilparco.it

Foto: “Momenti di riflessione” – Andrea Bazzarone – Miglior paesaggio Parco Nazionale Gran Paradiso 2015

Dov'è successo?

Leggi anche

16/01/2018

Leinì, donna entra al Pam e ruba cinque bottiglie di champagne. Invece di fare festa è finita in carcere

E’ entrata nel centro commerciale Pam di Leinì già con l’intenzione di rubare quelle cinque bottiglie […]

leggi tutto...

16/01/2018

Favria, rivoluzione in Comune. Parte l’informatizzazione degli uffici. Investiti 59mila euro

Il Comune di Favria ha avviato un progetto di informatizzazione degli uffici comunali che andrà avanti […]

leggi tutto...

16/01/2018

Ivrea, i teppisti riempiono di schiuma le auto in sosta. La Lega Nord: “In città troppi atti vandalici”

Troppi atti vandalici in città e la Lega Nord Canavese ritiene che sia ora di porre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy