Cirié: è morto il pensionato di 84 anni tamponato da un furgone sulla direttissima per la Mandria

Ciriè

/

11/07/2017

CONDIVIDI

Le assidue e disperate cure dei medici del Cto non sono bastate a salvargli la vita

Nonostante i disperati sforzi compiuti dai medici per salvargli la vita, il cuore di Renato Vendramin, 84 anni, residente a Ciriè, ricoverato al Cto di Torino in seguito a un’incidente stradale, ha cessato di battere nella serata di sabato 8 luglio.

Il grave incidente stradale aveva avuto luogo lo scorso lunedì 26 maggio sulla “direttissima” della Mandria nel tratto di strada compreso tra i centri abitati di Fiano e Robassomero.

La Fiat Punto sulla quale Renato Vendramin viaggiava stava svoltando a sinistra in direzione di Fiano quando è stata violentemente tamponata da un furgone Iveco Daily alla cui guida si trovava Daniel Malanciuc, un romeno di 26 anni residente a Torino. Con la morte del ferito, il giovane è stato denunciato per omicidio stradale.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/06/2018

Primato a Salerano: all’opposizione il gruppo consiliare della Lega Nord più giovane d’Italia

Mercoledì 20 giugno alle ore 21,00 si è tenuto il primo Consiglio Comunale della nuova Amministrazione […]

leggi tutto...

22/06/2018

Dramma sfiorato a Orio Canavese: il trattore si ribalta sulla strada. Ferito un pensionato di 74 anni

Stava tranquillamente guidando il trattore agricolo che usava per lavorare nei campi quando, per cause ancora […]

leggi tutto...

22/06/2018

Ivrea: scavalca il balcone per entrare in casa, ma cade nel vuoto. Grave al Cto donna di 37 anni

Trauma craniofacciale e alla colonna vertebrale, fratture a un polso e alla costole: una donna di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy