Leinì, ruba due carte di credito a un cliente in piscina e gioca alle slot machine. Arrestato 19enne

Leinì

/

25/05/2017

CONDIVIDI

Il ragazzo aveva acquistato una notevole quantità di ticket

Il giovane di 19 anni aveva acquistato una notevole quantità di ticket per giocare alle slot machine utilizzando due carte di credito risultate rubate: a finire in manette è stato un giovane di tenia sinti residente a Pinerolo. E’ accaduto nei giorni scorsi nella sala gioco “Palace Bingo” di Rivoli. Le due carte di credito erano state rubate dal giovane un cliente che si trovava nella piscina di Leinì.

Il responsabile della carta da gioco, insospettito, aveva avvisato i carabinieri che sono intervenuti arrestando l’uomo. Nel corso della perquisizione personale i militari hanno trovato un documento d’identità contraffatto e mille euro in contanti che si ritiene siano state vinte alle slot machine.

Dov'è successo?

Leggi anche

25/01/2020

Sparone: accordo raggiunto alla Mtd. Salvi 35 dipendenti che avrebbero dovuti essere licenziati

Proprio quando si pensava che la situazione fosse irrimediabilmente compromessa, alla Mtd di Sparone è stato […]

leggi tutto...

25/01/2020

Chivasso: aumenta il consumo di droga a scuola e il preside fa scattare il blitz dei carabinieri

La droga entra a scuola e il preside richiede l’intervento dei carabinieri. È accaduto a Chivasso […]

leggi tutto...

25/01/2020

Ivrea: spacciava droga agli studenti e aveva chiesto asilo politico. In manette 18enne mediorentale

I carabinieri della Compagnia di Ivrea proseguono nell’incessante attività di contrasto al delicato fenomeno dello spaccio […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy