Cuorgnè, Festa di Liberazione all’insegna della memoria per non dimenticare il passato

Cuorgnè

/

25/04/2017

CONDIVIDI

Il sindaco Pezzetto: " I ricordi di quei giorni devono sopravvivere al trascorrere del tempo".

Un 25 aprile sentito quello di Cuorgnè a giudicare dalle molte le associazioni cittadine presenti che hanno partecipato al corteo e alla deposizione delle corone prima presso il Cimitero Cittadino (dove il sindaco Beppe Pezzetto non essendo arrivato il sacerdote, si è improvvisato parroco) e poi al monumento dei Caduti dove dopo l’intervento del neo Presidente dell’Anpi Rizzi, e la lettura da parte delle scolaresche di toccanti pensieri riguardanti la seconda guerra mondiale.

Molto apprezzato dal pubblico presente alla celebrazione del 25 Aprile è stato l’intervento della consigliera comunale Elisabetta Dutto, un intervento fortemente voluto dal sindaco Beppe Pezzetto: “Una scelta compiuta in virtù del fatto che Elisabetta è la consigliera più giovane – ha spiegato il primo cittadino -. E’ fondamentale tramandare alle nuove generazioni quello che è stato nel passato per fare in modo che la memoria sopravviva al trascorrere del tempo.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/01/2018

Leinì, donna entra al Pam e ruba cinque bottiglie di champagne. Invece di fare festa è finita in carcere

E’ entrata nel centro commerciale Pam di Leinì già con l’intenzione di rubare quelle cinque bottiglie […]

leggi tutto...

16/01/2018

Favria, rivoluzione in Comune. Parte l’informatizzazione degli uffici. Investiti 59mila euro

Il Comune di Favria ha avviato un progetto di informatizzazione degli uffici comunali che andrà avanti […]

leggi tutto...

16/01/2018

Ivrea, i teppisti riempiono di schiuma le auto in sosta. La Lega Nord: “In città troppi atti vandalici”

Troppi atti vandalici in città e la Lega Nord Canavese ritiene che sia ora di porre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy